Maiolati Spontini: covid, tamponi positivi alla Casa di riposo

Positivi e quarantene del nuovo anno a Cupramontana 1' di lettura 17/02/2021 - Interviene l’Usca, l’Unità speciale per la continuità assistenziale. Sono sette i positivi su 30 ospiti, due con sintomi importanti.

Sono stati rilevati dei casi di positività al Covid-19 alla Casa di riposo di Maiolati Spontini, gestita dalla Fondazione Gaspare Spontini, mai toccata finora dal contagio. Dei trenta ospiti della struttura, sette sono risultati positivi ai tamponi molecolari effettuati il 16 febbraio. Solo due, comunque, hanno manifestato sintomi e sono stati trasferiti all’ospedale “Carlo Urbani” di Jesi.

Sono positive anche 5 persone tra gli operatori, ma fra questi non ci sono comunque coloro che avevano già ricevuto la seconda dose nell’ambito delle somministrazioni previste per il personale sanitario.

Il presidente della Fondazione Gaspare Spontini Ivano Zamporlini e la reggenza si sono incontrati immediatamente con il sindaco Tiziano Consoli per concordare le procedure da mettere in atto per garantire la massima assistenza agli anziani. Come prima misura, gli ospiti positivi sono stati isolati su un piano della struttura, che attualmente ha sede nella casa “Paolo VI”.

Sindaco e presidente hanno anche inviato una richiesta di collaborazione all’Asur, che ha subito risposto mettendo a disposizione dei posti in strutture sanitarie per i malati Covid e inviando una squadra dell'Usca, l’Unità speciale per la continuità assistenziale, per il primo pomeriggio di oggi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2021 alle 15:05 sul giornale del 18 febbraio 2021 - 163 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bOxf





logoEV