Fano: L’ultimo saluto a Maida Bologna, ecco la lettera integrale di sua figlia Stefania: “Mi hai insegnato l’amore e il rispetto per la natura, grazie mamma”

7' di lettura 17/02/2021 - Dopo la perdita, l’ultimo saluto. È stato celebrato mercoledì pomeriggio il funerale di Maida Bologna, la 73enne – moglie di Sergio Schiaroli, ex segretario provinciale di Federconsumatori – scomparsa lunedì dopo una lunga malattia. La figlia Stefania ha gentilmente concesso a Vivere Fano la lunga e intensissima lettera che ha scritto in memoria della mamma e che ha letto lei stessa durante la cerimonia. Ve la proponiamo di seguito.

Ciao mammina,
so che mi abbraccerai stretta anche dal cielo, ci terrai stretti tutti come hai sempre fatto, proteggendoci sempre.

Mia madre è sempre stata amore allo stato puro, generosità e dolcezza infinita, una donna dal cuore illimitato. Ha sempre donato amore incondizionato, lei mi ha trasmesso la sua estrema sensibilità e mi ha insegnato ad amare, a capire e ad aiutare tutti. Mi ha accompagnata per mano nel seguire il mio amore per ciò che più mi rappresenta: il mio amore per gli animali da quando ero piccola e insieme li abbiamo sempre trattati come fratelli, come figli. Mi ha insegnato i valori più sani e veri di rispetto e giustizia. Se tutti fossero come lei il mondo sarebbe buono e giusto.

Ha vissuto in primis per la sua famiglia: per me, mio fratello e nostro padre, i suoi genitori, i suoi amatissimi fratelli, suoceri, nipoti, nuora, cognate e cognato... per tutti noi ma anche per tutti gli amici e per tutti gli altri. La nostra grande famiglia è speciale, siamo cresciuti tutti insieme con i nostri nonni, zii e cugini perché fin da piccoli ci ha insegnato che è ciò che più conta nella vita! Le porte della nostra casa sono sempre state aperte per accogliere e aiutare chiunque ne avesse bisogno, e lei è sempre stata un esempio per tutti.

Io e mio fratello abbiamo avuto un grande privilegio ad averla come mamma, una grande donna, non avremmo potuto scegliere una mamma migliore! Papà e mamma, i nostri eroi, ci hanno educati nel migliore dei modi, nel rispetto e nell’amore per la natura e per ogni essere vivente, ci hanno resi simili a loro nei valori ma allo stesso tempo liberi di essere chi siamo ma sempre nell’educazione e nel rispetto! Grazie di tutto!
Vedere mio padre tenere per mano mia mamma fino alla fine, sentirli dirsi reciprocamente ‘ti amo’ e ‘per sempre’ e vedere tutte le attenzioni che ha avuto per lei, e che abbiamo avuto io e mio fratello, mi rende fiera di appartenere alla mia famiglia: esempio raro di amore unico e prezioso.

Mamma, la tua classe, la tua eleganza, la tua dolcezza e il tuo aver sempre avuto un sorriso tenero per tutti! Hai aiutato tante persone e lasciato nel ricordo di chiunque ti abbia conosciuta l’insegnamento di donare amore. Ripeto spesso la parola ‘amore’ perché è ciò che più la rappresenta: lei era, lei è e sarà per sempre amore allo stato puro! Uno di questi ultimi giorni mamma ha detto a papà che sono un’altra lei, ed è vero... stessa sensibilità, ma mi ha trasmesso anche la sua grande forza da leonessa per superare i momenti più duri come questi ultimi anni delle sue gravissime e terribili malattie! Vedere soffrire chi si ama è tremendo! Solo le nostre persone sanno che cosa abbiamo dovuto affrontare!
Abbiamo superato i momenti più difficili insieme, perché siamo una famiglia d’amore soprattutto grazie a lei! Sei sempre stata la personificazione dell’amore e lo sarai sempre. Fino all’ultimo respiro hai parlato di amore perché è ciò che sei!
La tua morte è coincisa con il Compleanno di Davide e morire il giorno del Compleanno di un figlio è un altro grande segno d’amore che in questo periodo noi comprendiamo profondamente nel suo straordinario significato! Sei davvero magica mamma.
Grazie mamma! Sei favolosa! Sarai sempre con noi!
Gli ultimi giorni nonostante i tuoi forti dolori fisici con il filo di voce che ti era rimasto cercavi di cantare per tirarci su il morale perché hai sempre pensato prima agli altri che a te anche quando morivi! Una delle ultime cose che hai detto a papà è stato: “Ti amo... l’amore è tutto ciò che conta!”.
Mi sento di fare dei ringraziamenti, perché mamma avrebbe voluto ringraziarvi con noi! Il percorso doloroso della nostra famiglia è stato lungo e senza di voi non so come avremmo fatto! Ringrazio in primis mio padre e mio fratello che sono i miei pilastri ed eroi. A nome mio, di mio fratello e mio padre ringrazio tutti i nostri parenti che ci sono stati sostenendoci e dandoci energia per andare avanti, in particolare i miei adorati zii, cugini e nipoti. Ringrazio mia cognata Alice, una grande donna, e i suoi. Ringrazio mio nipote Riccardo che con i suoi sorrisi ci fa sorridere il cuore. Stiamo ricevendo valanghe di amore puro!
Un immenso grazie ai miei colleghi, alla Preside e ai miei meravigliosi alunni che per starmi accanto mi hanno mandato un video bellissimo che mi ha fatto provare delle emozioni che porterò con me per sempre! Grazie ai miei amici Susanna, Ida e Michele Belacchi e al loro cagnone Troy! Michele (Impresa Funebre Guescini Belacchi) ha pensato a tutto in maniera impeccabile alleviandoci questo doloroso momento. Grazie a Don Francesco. Grazie ai miei amici di Londra, Roma, Milano, la lista è davvero lunga. Grazie Mercedes e Veronique! Grazie all’Associazione Adamo che ci ha sostenuto in questo lungo e difficile percorso in maniera eccellente dal punto di vista operativo e con grande sensibilità.
Un ringraziamento speciale alla mia amica Arianna Cleri e alla sua amica violinista. Per me Arianna è la voce più bella del mondo, ogni volta che canta piango perché la sua musica mi raggiunge l’anima, e mi ha fatto un dono immenso nell’essere qui, perché la sua voce è il regalo più bello che potessi fare oggi a mamma per accompagnarla in cielo, grazie Ari. Grazie alla mia cara amica Bebe che ha ripreso questo momento di dolce musica su mia richiesta perché è un ricordo troppo importante per me!
Vorrei nominarvi davvero tutti uno ad uno perché ognuno di voi è speciale e a suo modo ha avuto un ruolo fondamentale per tutti noi e non ho parole per esprimere quanto... credo che il modo migliore sia dirvi che vi amo, vi amiamo tutti! Grazie di vero cuore a tutte le mie persone e dulcis in fundo grazie alla mia cagnolina Marty che mi dà una forza insostituibile, senza di lei sarebbe stato tutto molto più difficile!
Mamma abbraccia tutti i nostri cuccioli che sono in cielo con te e pensami ogni volta.
Una delle ultime cose che mi ha detto mamma è stata: “Sei l’amore di tutti, sei una stella luminosa che non si spegnerà mai!”... allora sarò la stella che farà brillare il cielo sempre vicina a te!
Ciao mamma.
Grazie di tutto l’amore che sei e che ci hai donato sempre!


Stefania

Per le tue segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 17-02-2021 alle 16:30 sul giornale del 18 febbraio 2021 - 348 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Simone Celli, lutti, maida bologna, stefania schiarolifano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bOzs





logoEV