Atletica: al Palaindoor di Ancona i campionati italiani juniores e promesse

3' di lettura 04/02/2021 - Al via la serie dei Campionati italiani, sabato 6 e domenica 7 febbraio: 52 titoli in palio al Palaindoor. Simone Barontini in gara negli 800, la star è Larissa Iapichino

Riparte da Ancona la stagione tricolore di tanti azzurrini dell’atletica. Nel weekend dei Campionati italiani juniores e promesse indoor (6-7 febbraio) in palio 52 titoli: 26 per ognuna delle fasce di età e quindi anche per quella più giovane, gli under 20, stavolta con le classi 2002 e 2003. All’esordio nel lungo Larissa Iapichino (Fiamme Gialle), la campionessa europea di categoria che è decollata nella scorsa estate fino a un sensazionale 6,80 all’aperto, mentre il suo record italiano juniores in sala è di 6,40. Ha già corso invece nei 400 metri Lorenzo Benati (Atl. Roma Acquacetosa), oro continentale under 18, e subito con il personale indoor di 47.53 confermandosi in crescita.

Ma c’è curiosità per altri protagonisti annunciati alla prima uscita dell’anno: dallo sprinter Matteo Melluzzo (Fiamme Gialle) nei 60 metri a Lorenzo Simonelli (Esercito) sui 60 ostacoli. Nelle prove femminili da seguire poi la saltatrice in alto Idea Pieroni (Carabinieri), che ha sfiorato il limite nazionale juniores un anno fa salendo a 1,90, e l’ostacolista Veronica Besana (Atl. Lecco Colombo Costruzioni). Per tutti l’orizzonte internazionale nel 2021 prevede un doppio appuntamento: Europei U20 a Tallinn (Estonia, 15-18 luglio) e Mondiali U20 a Nairobi (Kenya, 17-22 agosto).

La stagione ha vissuto nel mese di gennaio tre weekend di meeting nazionali, validi per qualificarsi ai campionati italiani e nel rispetto dell’attuale protocollo federale: infatti quest’anno la partecipazione alle manifestazioni tricolori è a numero predefinito in ogni specialità.

Presenta molti nomi di richiamo in chiave azzurra la categoria promesse, che quest’anno si cimenterà soprattutto negli Europei U23 di Bergen (Norvegia, 8-11 luglio) ma può guardare a pieno titolo all’attività assoluta. Comincia la stagione di Edoardo Scotti (Carabinieri), vincitore nello scorso settembre al Golden Gala di Roma nei 400 metri con la migliore prestazione italiana U23 di 45.21 e impegnato al Palaindoor sulla stessa distanza. Al via anche il 2021 della campionessa italiana assoluta dei 200 metri Dalia Kaddari (Fiamme Oro), in azione al Palaindoor sui 60 metri come anche Vittoria Fontana (Carabinieri). Sulla pista casalinga è sempre a proprio agio Simone Barontini (Fiamme Azzurre), ottocentista che ha già centrato lo standard d’iscrizione per gli Euroindoor di Torun (5-7 marzo) correndo ad Ancona in 1:47.85.

Da seguire anche le prove del pluriprimatista giovanile Carmelo Musci (Fiamme Gialle) nel peso, di Veronica Zanon (Assindustria Sport Padova) su lungo e triplo, di Mattia Montini (Carabinieri) nei 60 ostacoli e Riccardo Orsoni (Fiamme Gialle) nella marcia. Già in forma la mezzofondista Ludovica Cavalli (Bracco Atletica) attesa su 1500 e 3000 metri dopo il 9:05:95 di domenica scorsa nella distanza più lunga.

I Campionati italiani juniores e promesse indoor di Ancona saranno trasmessi in diretta streaming sabato 6 e domenica 7 febbraio su www.atletica.tv. Aggiornamenti in tempo reale su fidal.it, il racconto delle gare è anche sui social e si può contribuire con l’hashtag #indoor2021.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-02-2021 alle 18:53 sul giornale del 05 febbraio 2021 - 171 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche, Palaindoor di Ancona, comunicato stampa, larissa iapichino





logoEV