Jesi: patenti revocate o mai conseguite, multe per oltre 15mila euro

patente cqc 2' di lettura 01/02/2021 - Gli era stata comminata dalla Polizia locale una sanzione di 900 euro per guida di un’auto sprovvista di assicurazione e qualche giorno dopo gli era stata anche revocata la patente per essere stato trovato, stavolta dalla Polizia stradale, al volante dello stesso veicolo, a sua volta posto sotto sequestro.

Ma per uno jesino di mezz’età evidentemente è valsa la regola del “non c’è due senza tre”. E così lo scorso fine settimana è stato di nuovo sorpreso a circolare da agenti della Polizia locale in borghese, a bordo di un’auto presa a noleggio. La sanzione è stata inevitabile: 5.100 euro per guida senza patente, così come previsto dal Codice della Strada.

Mal comune mezzo gaudio si potrebbe dire, tenuto conto che poco dopo, sempre gli agenti della Polizia locale, hanno fermato un cittadino straniero, con regolare contratto di lavoro ma senza patente perché mai conseguita, alla guida di un veicolo sprovvisto di assicurazione e revisione: il totale delle tre infrazioni ha comportato per lui una sanzione complessiva di oltre 6 mila euro, oltre al fermo amministrativo del veicolo in quanto allo stesso appartenente.

Come se non bastasse, dall’accertamento di un incidente verificatosi a Piazzale San Savino, fortunatamente con solo danni ai mezzi, emergeva il sospetto che la patente esibita da colui che aveva procurato il sinistro, non fosse genuina. Dal successivo controllo alla banca dati della Motorizzazione civile, l’anagrafica confermava l’assenza di patente in capo al soggetto intestatario.

L’uomo, uno straniero residente a Jesi, è stato pertanto deferito all’autorità giudiziaria per falsificazione e uso di atti falsi. Anche in questo caso la sanzione prevista è di 5.100 euro.

Nell’attività di controllo stradale compiuta dalla Polizia locale nello scorso fine settimana da registrare anche l’accertamento di quattro omesse revisioni di altrettanti veicoli trovati in circolazione (173 euro ciascuna la sanzione).

Da segnalare che per potenziare ulteriormente l’efficacia dell’attività di controllo, il Comando di Polizia locale si è dotato di un microscopio elettronico in grado di consentire la verifica sui sistemi di sicurezza dei documenti esibiti in sede di identificazione al fine di accertarne l’autenticità.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2021 alle 13:44 sul giornale del 02 febbraio 2021 - 186 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, jesi, Comune di Jesi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bL3E