Senigallia: Cena "illegale" in segno di protesta: multe a raffica e chiuso per quattro giorni il ristorante di Marzocca

1' di lettura 16/01/2021 - E' costata cara la cena di protesta contro le restrizioni anti Covid ai clienti e al titolare del ristorante la Lanterna Blu di Marzocca che ha deciso di aderire alla manifestazione #ioapro, e che ha così deciso di aprire le porte del locale venerdì sera ai propri clienti.

Una decisione contro le attuali normative in vigore che ha avuto risvolti legali. La cena è stata interrotta da un blitz delle forze dell'ordine che hanno allontanato i clienti, sorpresi a tavola nel ristorante. Dopo gli accertamenti, i Carabinieri della Compagnia di Senigallia e gli agenti del Commissariato di Polizia hanno provveduto ad elevare 18 multe nei confronti di altrettanti clienti e del titolare del ristorante, che dovranno pagare ciascuno 400 euro di sanzione. Non solo. Il Commissariato di Polizia di Senigallia, su disposizione della Prefettura, ha notificato anche al ristoratore la chiusura temporanea di quattro giorni del locale.






Questo è un articolo pubblicato il 16-01-2021 alle 18:38 sul giornale del 18 gennaio 2021 - 564 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bJLy





logoEV
logoEV