IN EVIDENZA





14 maggio 2021





...

Nella mattinata di giovedì il personale del Commissariato di Poliziadi Senigallia, impiegato in un servizio di prevenzione reati, transitando in zona via Capanna, nei pressi di un’area pubblica la cui vista era parzialmente occlusa, hanno notato due giovani in atteggiamento sospetto, molto ravvicinati tra di loro ed uno di questi intento a fumare una sigaretta artigianale.


...

Giovedì 13 maggio, alle ore 16,00, il prof. Guido Silvestri, direttore del Dipartimento di Patologia generale e medicina di laboratorio alla Emory University di Atlanta (Georgia, Usa), che ha trascorso molti anni della sua vita di Senigallia, ha visitato il Punto Vaccinale di Popolazione, ubicato presso la sede dei Vigili del Fuoco, che è diventato il punto di somministrazione dei vaccini contro il Covid per la città di Senigallia e l’intera valle.



...

Una vasta operazione internazionale anticontrabbando – denominata “Sigar Est” – che ha visto operare congiuntamente i finanzieri della Compagnia e del G.I.C.O. di Ancona e i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Ancona è scattata a seguito di un controllo effettuato tramite l’apparato scanner in dotazione all’UD di Ancona su di un container proveniente dall’Ucraina, contenente legname in pellet e destinato ad una società di Ascoli Piceno.







13 maggio 2021



...

Il 18enne ‘no mask’ dell'Istituto Olivetti di Fano è uscito da scuola spontaneamente, e ha raggiunto l'ospedale di sua volontà. Il Tso non è in alcun modo correlabile alla sua decisione di non indossare la mascherina in aula, ma a ciò che è accaduto tra le mura del Santa Croce. Fatti che - per ragioni di privacy e nel rispetto del ragazzo così come della sua famiglia - non sono stati rivelati. Il resto? Una girandola mediatica soggetta a strumentalizzazioni.







...

“È un riconoscimento a cui tengo molto, quello che mi viene conferito dalla mia regione. Sono veramente commosso”. Con queste parole il prof. Guido Silvestri, direttore del Dipartimento di Patologia generale e medicina di laboratorio alla Emory University di Atlanta (Georgia, Usa), ha ritirato mercoledì, a Palazzo Raffaello, il Picchio d’Oro 2020.


...

“Nei primi due weekend di gazebo per il tesseramento, siamo stati presenti in tante piazze di tutte le province marchigiane per raccogliere adesioni e incontrare i cittadini dopo tanti mesi di fermo causa covid - ha esordito il Commissario della Lega Marche, Riccardo Augusto Marchetti - e sono oltre mille le tessere finora sottoscritte alla Lega Marche nel 2021.


...

Giovedì 13 aprile i principali riflettori sportivi nazionali e internazionali si accenderanno sulle Marche e sulla città di Ascoli Piceno. A Colle San Giacomo è previsto l’arrivo della 6a tappa del Giro d’Italia, che partirà dalle Grotte di Frasassi alle 12.55 – alla presenza del presidente Francesco Acquaroli -  e attraverserà la città delle Cento Torri, prima della scalata finale.





...

Nell’ambito delle celebrazioni per la Festa dell’Europa, prevista per il 9 maggio, si è svolta in Consiglio regionale la cerimonia di riconoscimento dell’Istituto di Istruzione superiore “G. Galilei” di Jesi, come una delle Scuole Ambasciatrici del Parlamento europeo, insieme ad altre delle Marche.



...

Le “mostre-mercato” si possono svolgere in Zona Gialla, in quanto assimilabili ai mercati tradizionali che, in base al DPCM del 2 marzo 2021, possono esercitare la loro attività. Lo chiarisce la Regione Marche che ha inviato un "contributo interpretativo” della normativa ai Comuni, alle associazioni di categoria e dei consumatori.




...

«I dati inclusi in uno studio Anaao realizzato partendo dal Conto Annuale dello Stato si riferiscono al 2019 ma il trend già in crescita non può che peggiorare ed evidenzia una situazione di disagio di un’intera categoria, quella di medici, che è sfruttata, mal pagata, poco considerata eppure indispensabile».


12 maggio 2021


...

“All'ospedale di Fano mi hanno rinchiuso per una questione politica, e non sanitaria. Io non sono pazzo. Mi hanno iniettato questi due calmanti che mi hanno intontito per un giorno intero, quelli successivi li ho rifiutati tutti”. A parlare è il 18enne fanese salito agli onori delle cronache nazionali in seguito alla ribellione inscenata tra le mura della sua scuola. E – soprattutto – a ciò che è conseguito alla sua reiterata decisione di stare in aula senza indossare la mascherina. Vale a dire quel famoso Tso - un provvedimento senz’altro estremo – che ha scatenato l’ira dei no mask e di tanti altri dissidenti che da oltre un anno mettono in discussione le restrizioni dovute alla pandemia tuttora in corso. Un fatto a suo modo eclatante, che ha portato a Fano i riflettori di tutta Italia. Tra voglia d’informazione e smania di sensazionalismo.