IN EVIDENZA





11 aprile 2021

10 aprile 2021





...

Le sinagoghe di Ancona, Cagli, Fano, Pergola, Pesaro, Senigallia e Urbino, spesso inserite nei relativi ghetti attivati tra il Cinquecento e il Seicento e chiusi nel 1861 con l’unità d’Italia. Ma anche i cimiteri ebraici, il più antico quello di Osimo del 1554.




...

E’ di recente approvazione da parte del Ministero della transizione ecologica di Cingolani una decina di procedimenti di Via riguardanti nuove perforazioni e trivellazioni in tutto l’Adriatico dal Veneto all’Emilia Romagna fino alle Marche e all’Abruzzo, altre in Sicilia altre ancora a terra nel centro Italia.


...

Il gruppo assembleare del Partito Democratico porta in discussione al consiglio regionale la carenza degli insegnanti di sostegno grazie a una mozione che vede primo firmatario il capogruppo Maurizio Mangialardi. Il problema, come noto, affligge da anni l’intero sistema scolastico nazionale a tutto svantaggio della continuità formativa e didattica per gli alunni affetti da disabilità, masi è notevolmente amplificato con l’emergenza pandemica degli ultimi dodici mesi.


...

I dati sul Covid nelle Marche sono stabili e anzi si intravedono segnali che fanno ben sperare per un ulteriore calo dei contagi e per questo la regione resta, almeno per un'altra settimana, in zona arancione. E' quanto comunicato dal Ministro della Salute Roberto Speranza nel consueto aggiornamento dei dati settimanali delle varie regioni.


...

In Toscana era nota come la “banda dei finti carabinieri”, perché si fingevano militari per mettere a segno i loro colpi. Ma stavolta i carabinieri “veri”, quelli della compagnia di Siena, li hanno finalmente beccati. Tra i colpi che vengono contestati agli otto arrestati giovedì dai militari senesi anche quello all’ippodromo Mori dello scorso febbraio, quando fecero sparire selle, redini e imbracature per diverse migliaia di euro.



...

“Ancora una volta la Regione Marche ha voluto sostenere concretamente, in questo periodo di forte difficoltà, il mondo sportivo”: lo afferma il Presidente del CONI Marche Fabio Luna riferendosi al pacchetto complessivo di contributi che ammonta a 1,2 milioni messo a disposizione dalla giunta regionale.



...

La Regione Marche ha approvato i criteri per un bando da 30 milioni di euro per interventi di edilizia residenziale sociale nei territori danneggiati dal sisma 2016/2017. Il provvedimento proposto dagli assessori all’Edilizia residenziale pubblica Stefano Aguzzi e alla Ricostruzione Guido Castelli è stato approvato venerdì mattina dalla giunta ed ora passa al Consiglio delle Autonomie Locali per la richiesta di parere.


...

La Commissione Sviluppo economico, presieduta da Andrea Putzu (FdI), ha approvato il Piano regionale del turismo 2021-2023, voto favorevole della maggioranza, FdI, Lega, Civici Marche, astenuto il Pd. La proposta di atto amministrativo, a iniziativa della Giunta regionale, definisce scelte, priorità, strumenti e mezzi finanziari per la creazione di un “sistema turistico del territorio, moderno e aggregato”.






9 aprile 2021



...

La Guardia di Finanza di Pesaro e Urbino, in questo periodo di particolare difficoltà economica connessa all’emergenza sanitaria, sta svolgendo un compito fondamentale di presidio del sistema economico-finanziario, ponendo in essere specifici accertamenti finalizzati ad individuare qualsiasi forma di illecito arricchimento a discapito della componente sana e corretta della collettività.


...

“L’Intelligenza Artificiale al tempo del Covid: il futuro è adesso! Il modello marchigiano, la nuova visione della sanità” è stato il tema della conferenza stampa che si è svolta giovedì mattina presso l’Auditorium Totti degli Ospedali Riuniti di Ancona nel corso della quale è stato presentato RicovAI-19 (Ricovero Ospedaliero con strumenti di Artificial Intelligence nei pazienti con Covid-19).






...

Obiettivo “locale” mille vaccinazioni al giorno una volta a regime, in modo da contribuire all’obiettivo regionale di avere una regione “immunizzata” entro l’estate. Un passo in avanti importante nella lotta contro il covid-19 l’apertura del nuovo polo vaccinale di via Silvio Pellico, che dalle 8 di giovedì mattina ha preso il posto del centro civico di via Ginocchi come hub per la fascia orientale della provincia.


...

C’è chi ha aspettato fuori, rispettando la fila e sperando che qualcuno lo chiamasse da dentro per ritirare l’asporto. Troppa ressa, in quel pub stranamente pieno di ‘gente’ nonostante in questa fase storica sia concesso soltanto il take-away. E poi la polizia, che si è fermata con la convinzione di aver trovato un altro titolare dissidente che aveva aperto al pubblico in barba alle restrizioni anti-Covid.


...

Lunghe file di attesa al punto vaccinazione dell’Iper Rossini. «Anche oggi, in tanti, ci hanno segnalato disagi organizzativi – commenta il sindaco Matteo Ricci -, dispiace molto per i cittadini. Il posto scelto, l’ex Ristò all’interno del centro commerciale alla Torraccia, è eccezionale, ma pare che oggi funzionassero solo due postazioni su otto».



...

Nell’ambito di una più vasta serie di controlli effettuati dal Commissariato di Pubblica Sicurezza di Civitanova Marche finalizzati al contrasto dei fenomeni connessi allo spaccio di stupefacenti, nella mattinata odierna è scattata un’operazione antidroga condotta dai poliziotti del predetto commissariato e della Squadra Mobile della Questura di Macerata.



...

All’indomani dall’insediamento della nuova Commissione per le Pari Opportunità, dalla quale è stata esclusa la presenza delle Organizzazioni Sindacali, fatto gravissimo che abbiamo prontamente contestato, i Consiglieri regionali Menchi, Biondi e Marinelli (Lega) hanno presentato una Proposta di legge regionale per modificare la Legge n.9/1986 istitutiva della CPO e allargarne la composizione di ulteriori 6 componenti.


...

Continua a far discutere la questione dei cosiddetti “riservisti”, ovvero coloro che quotidianamente si mettono in fila davanti ai punti di vaccinazione della regione per fruire di eventuali dosi residue. Sull’opaca vicenda, che ha sollevato numerose proteste anche nelle Marche, tenta ora di far luce un’interrogazione presentata dal gruppo assembleare del Partito Democratico, a prima firma della consigliera Anna Casini.