IN EVIDENZA




Covid 19: mai così tanti positivi da metà novembre, sono 732, 307 in provincia di Ancona

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 7870 tamponi: 5625 nel percorso nuove diagnosi (di cui 2892 nello screening con percorso Antigenico) e 2245 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 13%).

21 gennaio 2021





...

Tutti gli studenti, insegnanti e personale scolastico ATA, a partire da mercoledì 20 gennaio, potranno recarsi,  come preannunciato, nei punti già operativi sul territorio regionale dello screening “Marche Sicure” per effettuare i tamponi rapidi prima e durante il rientro in presenza nelle scuole superiori.






...

Confartigianato Trasporto Persone della provincia di Pesaro e Urbino ha riunito gli imprenditori del settore Pullman da Turismo per una analisi dell’andamento economico, che è purtroppo risultata devastante per il fermo di tutti i mezzi da un anno. Gli imprenditori intervenuti, tutti esercenti nel territorio di Pesaro e Urbino, hanno infatti rappresentato la grave difficoltà in cui versano e sono costretti a tenere i propri dipendenti in cassa integrazione con aziende che rischiano la chiusura.






...

“Ringraziamo vivamente la Procura della Repubblica e i Carabinieri Forestali che hanno coordinato le attività, nonché l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise che insieme ai volontari delle guardie zoofile ha accompagnato al sequestro degli 859 cani di razza chihuahua, maltese e barboncino detenuti nell’allevamento lager di Trecastelli, in provincia di Ancona.


...

Nella tarda serata di ieri, 19 gennaio 2021, il Presidente del TAR Marche si è pronunciato sul ricorso presentato il giorno stesso da un gruppo di genitori di studenti di scuola secondaria di secondo grado, aderenti al Comitato Priorità alla Scuola Marche, richiedenti l’annullamento dell’ordinanza n. 1/2021 della Regione Marche che proroga la DAD al 100% fino al 31 gennaio.




20 gennaio 2021

...

C'è anche un commercialista di Fano, coinvolto nella complessa indagine è stata messa in campo dalla polizia giudiziaria per le ipotesi di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di gravi reati fiscali. Il sistema illecito, volto alla creazione di falsi crediti tributari per diversi milioni di euro che venivano ceduti ai clienti dietro il pagamento di un corrispettivo al fine di compensare i debiti da loro maturati verso l’erario, ha visto il coinvolgimento di 104 persone fisiche e 126 società con sede in diverse province italiane.








...

Con l’approssimarsi della ripresa in presenza delle lezioni negli Istituti Superiori, Anci Marche scrive al Presidente della Giunta Regionale Acquaroli chiedendo l’impiego di test rapidi a favore della popolazione scolastica, mediante l’utilizzo del materiale sanitario già acquistato e nella disponibilità delle strutture sanitarie regionali per lo screening di massa della popolazione.



...

Lunedì, 18 gennaio, il Presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli ha incontrato il Presidente della Commissione Lavori Pubblici, Infrastrutture e Trasporti del Senato Mauro Coltorti, con una delegazione del M5S, il Senatore Giorgio Fede, membro della medesima commissione, e le due consigliere regionali Marta Ruggeri e Simona Lupini.


...

Le Marche investono sulla conservazione, utilizzo e sviluppo sostenibile delle risorse genetiche in agricoltura. La Giunta regionale ha approvato l’emanazione di un bando Psr (Programma di sviluppo rurale) che assegna all’Assam (Agenzia per i servizi agricoli) il compito di presentare i progetti, da finanziare complessivamente con 250 mila euro.


...

“Voglio, posso, devo” è il progetto sull’importanza di tornare alla didattica in presenza realizzato da due studentesse del liceo scientifico Galilei di Ancona. Un video frutto di sessanta interviste a ragazzi, genitori, docenti per sensibilizzare opinione pubblica e istituzione sull’esigenza, sentita da molti giovani studenti, di tornare sui banchi scolastici.







...

“In conseguenza delle limitazioni alle libertà di circolazione dovute ai restringimenti per la pandemia – ha affermato l’assessore alla Sicurezza e Polizia locale della Regione Marche, Filippo Saltamartini – si configura, per la prima volta negli ultimi vent’anni, un bassissimo indice di sinistrosità stradale, anche relativamente ad eventi infausti, cioè decessi e lesioni che sono fortunatamente diminuiti.