IN EVIDENZA





14 gennaio 2021



...

La serie di momenti di ascolto che la Commissione Sanità, presieduta da Elena Leonardi (FdI), ha avviato con i vertici delle strutture sociosanitarie e ospedaliere della regione è proseguita mercoledì con l’audizione dei direttori generali delle Aziende  ospedaliere “Ospedali riuniti” di Ancona, Michele Caporossi, e di “Marche nord”, Maria Capalbo.





...

Il Banco Marchigiano, in attesa di diventare banca interregionale a seguito della fusione con Banca del Gran Sasso d’Italia, si posiziona al 1° posto, fra tutte le banche regionali, nella speciale classifica “L’Atlante delle Banche leader 2020”, stilata come ogni anno da Milano Finanza.


...

“L’ex assessore regionale Fabrizio Cesetti e compagni del gruppo consiliare PD continuano a pungolare con interviste ed interrogazioni l’assessore Saltamartini sulle criticità della sanità regionale mentre dovrebbero fare come in tv da Marzullo: si facciano una domanda e si diano la risposta. Sono loro gli unici colpevoli del caos in cui versa la sanità marchigiana per mancanza di medici, infermieri, posti letto ed interi presidi ospedalieri. Un caos noto da anni che la pandemia ha solo acuito”.



...

Ormai da diversi giorni il gruppo assembleare del Partito Democratico sta avanzando proposte per la riapertura delle scuole superiori della regione, chiedendo con forza screening puntuali per l’intera popolazione scolastica e il potenziamento del trasporto pubblico locale. Proposte che però, portate anche martedì in discussione durante i lavori del consiglio regionale, sono state inspiegabilmente bocciate dalla maggioranza. 









...

“Se è vero, come si sente dire o si legge da più parti, che le difficoltà vanno interpretate, laddove è possibile, come opportunità, allora ripensiamo questo periodo di inattività forzosa delle nostre compagnie come un tempo da destinare allo studio, alla preparazione, alla formazione; ne usciremo tutti meno decimati e con qualche freccia in più nell’arco della nostra attività”.



...

Disabili e persone fragili saranno i primi ad essere vaccinati nella fase 2. E’ l’impegno annunciato dall’assessore alla sanità Saltamartini in risposta all’interrogazione discussa in Aula a firma del Vicepresidente Andrea Biancani, sottoscritta dai consiglieri Pd Maurizio Mangialardi, Antonio Mastrovincenzo e Micaela Vitri.


...

“A che titolo la Società sportiva decide di inibire alla popolazione l’uso di uno spazio pubblico   i cui costi di manutenzione sono a carico del Comune, e quindi di tutti noi cittadini,  dato che non c’è una convenzione che ne decreta l’affidamento in gestione?- chiede il consigliere di minoranza Vecchi.. "La convenzione di fatto c'è ed è operativa, manca solo l'ultimo atto formale- replica l'assessore ai lavori pubblici Alan Petrini.


...

Nel corso della seduta dell’Assemblea legislativa di mercoledì, l’assessore regionale all’Ambiente, Stefano Aguzzi è intervenuto per illustrare la posizione dell’esecutivo regionale e dell’assessorato in merito ad una mozione presentata dalla consigliera Ruggeri (M5s): in sintesi, il documento della consigliera di minoranza denuncia i ritardi per l’approvazione del Piano regionale di gestione dei rifiuti a causa della mancata presentazione dei Piani d’ Ambito a livello provinciale come prevede la Legge Regionale n. 24/2009.









...

Scegliere un'offerta green luce e gas proveniente da fonti rinnovabili rappresenta un aiuto importante nei confronti dell'ambiente, in quanto consente di diminuire le emissioni di C02 nell'atmosfera, preferendo le fonti di energia pulita.


13 gennaio 2021

...

A tutti è capitato di dimenticare di pagare una bolletta della luce. Ma in questo periodo di pandemia c'è anche chi le bollette fa davvero fatica a pagarle. E così viene ridotta la potenza. Ma una volta pagata la bolletta per farsi ripristinare il servizio è davvero un'odissea, con in più la beffa di un servizio clienti telefonico che costa 45 centesimi al minuto, compresi i tempi di attesa. La disavventura di un nostro lettore.


...

“Con una decisione sconcertante e mai vista prima, il centrodestra ha respinto l’iscrizione all’ordine del giorno del consiglio regionale di una mozione presentata dal Partito Democratico volta a inserire nell’elenco delle persone che vanno vaccinate in via prioritaria i soggetti più deboli e a rischio di ogni età, ovvero coloro che sono affetti da comorbidità severa, immunodeficienza o disabilità che frequentano i servizi semiresidenziali, così come gli operatori dei servizi diurni e domiciliari.