counter

Filottrano: il 5G in consiglio comunale

Consiglio comunale a Filottrano il 4 settembre 2020 3' di lettura 05/09/2020 - Il 5G è approdato, venerdì scorso, in Consiglio Comunale grazie al Gruppo di Minoranza "La mia città" che ha richiesto, su sollecitazione di un cospicuo gruppo di filottranesi latori di una petizione inviata sull'argomento al Sindaco nei mesi scorsi, l' "Adozione di un piano e regolamento per l'installazione di antenne sul territorio del Comune di Filottrano" in vista della possibile diffusione della nuova tecnologia di telefonia e dati mobile detta "5G".

Tutta la discussione può essere ascoltata a questo link di YouTube: https://youtu.be/MovJYNeUeAc dal minuto -2:03:50 al minuto -1:20:50

Di questa richiesta (mozione) si doveva discutere a fine luglio ma il Sindaco Giulioni, ammettendo la sua ignoranza e mancata preparazione sull'argomento anche a causa delle modifiche legislative intervenute nel frattempo, chiese il rinvio per potersi documentare meglio e poter prendere decisioni più congrue.

In sintesi oggi il Sindaco e tutti i suoi consiglieri di maggioranza, almeno quelli presenti, evitando un'ampia e plurale discussione sull'argomento, avrebbero potuto farlo a norma di regolamento, hanno respinto tale richiesta motivandola, secondo la loro opinione, basandosi anche su un parere ricevuto lo stesso giorno, che cercheremo di ottenere, del Prof. Francesco Battaglia , in forza al Dipartimento di Ingegneria "Ferrari" di Modena quale esperto in materia , nel modo che segue:

1) non vi sono evidenze scientifiche tali che dimostrino in modo inequivocabile la insalubrità delle onde elettromagnetiche emesse dalla nuova tecnologia 5G e in generale da ogni tipo di installazione che può essere fonte di tali emissioni;

2) non ci sono al momento disponibilità economiche da impiegare per emettere un regolamento e piano antenne nonostante la sua utilità a tutelare la salute dei cittadini;

3) il Sindaco e i suoi consiglieri sono favorevoli, senza spiegarne i motivi ed evitando quindi il confronto, alla nuova tecnologia 5G che può essere di supporto alle attività aziendali del tessile operanti sul nostro territorio;

4) non ci sono al momento richieste di installazione di antenne sul nostro territorio e qual'ora ve ne fossero in futuro verranno monitorate e qual'ora superino i limiti previsti dalle leggi dello Stato Italiano saranno oggetto di ordinanze che ne decreteranno lo spegnimento.

5) il Sindaco nella lettura di un'ampia spiegazione tecnica ha più volte puntualizzato che ogni comune per legge "può" e non "deve" emettere un piano antenne e relativo regolamento e pertanto decide insieme ai suoi consiglieri di non farlo acquietando così la loro coscienza in tema di salute pubblica.

Alla luce di quanto sopra al momento l'unica azione possibile è l'invito a tutti i filottranesi, specie quelli più sensibili sull'argomento, a vigilare costantemente ed accendere ogni possibile campanello di allarme qual'ora vengano notate installazioni in corso d'opera di antenne o di ogni altra apparecchiatura che puo’ essere fonte di emissioni elettromagnetiche potenzialmente pericolose specie in zone particolarmente sensibili del nostro territorio. Vigileremo e vi diamo appuntamento per possibili altri eventi od azioni che sicuramente saranno messe in atto! a presto.


dal Comitato "Tecnologia Consapevole"

Sez Filottrano Carlo Gobbi - Giorgio Verolo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-09-2020 alle 17:54 sul giornale del 07 settembre 2020 - 267 letture

In questo articolo si parla di attualità, filottrano, comunicato stampa, Comitato Tecnologia Consapevole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bu8B





logoEV
logoEV