counter

Fano: Piumoni, pentole e televisori accatastati intorno ai cassonetti [FOTO]. E c’è chi se li porta a casa

1' di lettura 04/09/2020 - Forse hanno svuotato una cantina. Magari, invece, era una soffitta. Oppure hanno traslocato, e si sono accorti di avere tanta, tantissima roba da buttare. Non si sa bene cos’abbiano fatto queste persone senza un nome e senza volto, ma di certo hanno inscatolato un sacco di vecchie cose e poi hanno accatastato i cartoni pieni di roba intorno ai cassonetti della differenziata.

Amaro risveglio, giovedì, per i residenti di via De’ Gabrielli, nel quartiere San Lazzaro a Fano. L’’isola ecologica’ all’angolo con viale Veneto è stata infatti invasa da scatoloni pieni di cose evidentemente considerate di troppo. Coperte, piumoni, pentole. E c’era pure un televisore al led, come dimostra il racconto di un residente che – nottetempo – ha visto due ragazzi con in mano una tv a schermo piatto dirigersi verso il centro. Sì, perché c’è chi nel frattempo sta aiutando a ‘ripulire’ l’area appropriandosi di ciò che invece qualcun altro ha buttato. Un po’ com’è successo circa un mese e mezzo fa nel vicino viale Mariotti, dove qualcuno ha abbandonato – sempre a ridosso di alcuni cassonetti – un’intera collezione di videocassette e di dvd. Tutte cose che poi, dopo un’attenta selezione a lume di lampione, alcuni passanti si sono affrettati a portare a casa propria.


Seguono le foto dei ‘rifiuti’ abbandonati.

Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864 alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 04-09-2020 alle 09:27 sul giornale del 05 settembre 2020 - 715 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, rifiuti abbandonati, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/buWL





logoEV
logoEV