Pesaro: Rientro amaro dalle vacanze, rubata caldaia

1' di lettura 30/08/2020 - Furto e danneggiamenti in una palazzina in via Salvatori a Pesaro. I malviventi se ne sono andati con la caldaia.

Brutta sorpresa per un pesarese al rientro dalle vacanze. L'uomo tornato nel suo appartamento, al terzo piano di una palazzina in via Salvatori, si è accorto che il termostato della caldaia era spento e non segnava nulla.

A quel punto è salito in mansarda, dove è alloggiata la caldaia, per vedere cosa fosse successo. La porta era chiusa, come l'aveva lasciata prima di partire ma, infilata la chiave dentro la serratura, non è riuscito ad aprirla. Solo dopo avere sforzato un po', la porta si è spalancata scoprendo l'amara sorpresa... la caldaia non c'era più.

I ladri hanno agito indisturbati riuscendo a rubare una caldaia nuovissima, installata a dicembre 2019. Resta da capire come i malviventi siano riusciti a penetrare nell'appartamento visto che non ci sono segni di effrazione.

"In seguito al furto ho avuto danni anche dentro casa per le infiltrazioni d'acqua", commenta la vittima.

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.4439462 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie).
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"






Questo è un articolo pubblicato il 30-08-2020 alle 14:32 sul giornale del 31 agosto 2020 - 228 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furti, pesaro, furto, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/buxp





logoEV
logoEV