counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
articolo

Civitanova: L'amministrazione diserta l'assemblea del Cosmari, interrogazione di Mei: "Si rischiano aumenti per 500 mila euro"

2' di lettura
238

Perché nessun amministratore civitanovese era presente alla riunione del Cosmari dello scorso 21 luglio nella quale è stato deliberato un aumento delle tariffe che va dal 7 all’8%? Se lo chiede Stefano Mei, che ha presentato una interrogazione da discutere nel prossimo consiglio comunale.

«Nell’occasione il sindaco di Macerata Romano Carancini si è lamentato della scarsa partecipazione dei vari Comuni in occasione di una assemblea in cui si decidevano aspetti importanti dello smaltimento dei rifiuti provinciali», sottolinea il consigliere comunale 5 Stelle, che chiede anche di conoscere quale sarebbe il piano dell’amministrazione per affrontare tale rincaro e se lo stesso sarà pagato dai cittadini e dalle imprese. «Quello che è avvenuto è gravissimo – aggiunge Mei – il Comune ogni anno paga circa 7,5 milioni alla Cosmari per lo smaltimento dei rifiuti e un aumento del 7% vuol dire aumenti per circa 500 mila euro per le tasche dei cittadini e delle imprese civitanovesi. E tutto questo è successo senza che questa amministrazione proferisse verbo. Adesso basta, se si hanno altri impegni o obiettivi ce lo dicessero chiaramente. Non possono i cittadini e le imprese civitanovesi pagare per l'assenza o la latitanza di chi dovrebbe in primis salvaguardare i loro interessi. Abbiamo bisogno di risposte chiare e di assunzioni di responsabilità».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.



Questo è un articolo pubblicato il 27-08-2020 alle 14:05 sul giornale del 28 agosto 2020 - 238 letture