Tragedia a Terni: due amici adolescenti trovati morti nel sonno. Ipotesi l'assunzione di droghe

carabinieri generico 1' di lettura 07/07/2020 - Nella tarda mattinata di martedì i Carabinieri del Comando Provinciale di Terni sono intervenuti in due distinte abitazioni del capoluogo presso le quali le rispettive famiglie hanno purtroppo trovato ormai deceduti nelle loro camere da letto i propri figli di 15 e 16 anni.

Sulla scorta delle prime risultanze raccolte sul posto il decesso dei due minori, molto amici fra loro, potrebbe essere collegato all’assunzione di sostanze droganti.

Le due giovani vittime avrebbero trascorso la serata di lunedì insieme pertanto, gli inquirenti, sotto la direzione del Dott. Raffaele Pesiri e la supervisione del Dott. Alberto Liguori, rispettivamente Pubblico Ministero e Procuratore della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Terni, stanno ripercorrendo a ritroso quanto fatto nelle ultime ore dai minori, scandagliando a fondo il contesto delle loro amicizie.

_________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale su smartphone tramite Telegram di Vivere Terni.
Per iscriversi GRATUITAMENTE cercare il canale @vivereterni o cliccare su https://t.me/vivereterni






Questo è un articolo pubblicato il 07-07-2020 alle 15:51 sul giornale del 08 luglio 2020 - 337 letture

In questo articolo si parla di cronaca, italia, umbria, terni, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bp2L





logoEV