Corinaldo: schianto alla Nevola, muore chef senigalliese. La sorella era deceduta dieci giorni fa

1' di lettura 21/06/2020 - Ancora una domenica di sangue sulle strade dell'entroterra senigalliese. Una settimana a perdere la vita, lungo la provinciale di Castellaro era stato un 53enne di Belvedere Ostrense, e ieri purtroppo è toccato ad un altro centauro.

Un altro tragico schianto si è verificato nel pomeriggio di domenica nella zona Nevola, nel territorio di Corinaldo. Per cause che sono ancora in corso di ricostruzione da parte dei Carabinieri, un'auto e una moto si sono scontrate. Nello schianto il centauro è stato sbalzato violentemente a terra e per lui purtroppo non c'è stato nulla da fare. Inutili i disperati soccorsi da parte del 118. L'uomo è morto praticamente sul colpo. La vittima è David Panni, 51 anni, chef di Senigallia. Ferita anche la conducente dell'auto che è stata trasportata a Torrette. La donna, una 41enne di Osimo, è stata portata in ospedale ma le sue condizioni non sarebbero gravi.

Una tragedia nella tragedia. David Panni era il fratello di Debora Panni, la bagnina di 47 anni morta dieci giorni fa a causa di un male incurabile. David, al momento dello schianto, si stava recando a Senigallia a lavoro. Lascia una figlia.






Questo è un articolo pubblicato il 21-06-2020 alle 19:17 sul giornale del 22 giugno 2020 - 1607 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, corinaldo, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/boym