counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
articolo

Spiagge del Conero vietate ai non residenti, ordinanze modificate dopo i rilievi del Prefetto

1' di lettura
408

Il Prefetto di Ancona Antonio D'Acunto

Sono state modificate le due ordinanze dei Comuni di Sirolo e Numana che vietano le spiagge della Riviera del Conero ai non residenti.

I sindaci Moschella e Tombolini hanno cambiato le disposizioni in seguito ai rilievi mossi dal Prefetto di Ancona Antonio D’Acunto nella giornata di giovedì durante la riunione di coordinamento delle forze di polizia. Alla luce delle nuove norme governative, è stato deciso di modulare i servizi di controllo principalmente al rispetto del divieto di assembramento e all’osservanza delle ordinanze adottate dai sindaci per vietare o limitare l’accesso nei principali luoghi di aggregazione.

Quelle di Sirolo e Numana sono state considerate troppo limitative della libertà di movimento: il Prefetto ha invitato i sindaci ad individuare delle specifiche aree di divieto. Nelle due nuove ordinanze (nei pdf in basso) sono state quindi specificate le strade e il luoghi che saranno vietati ai non residenti nei prossimi due weekend.





Il Prefetto di Ancona Antonio D'Acunto

Questo è un articolo pubblicato il 08-05-2020 alle 15:59 sul giornale del 09 maggio 2020 - 408 letture