Sirolo e Numana, spiagge vietate nei weekend ai non residenti

1' di lettura 06/05/2020 - Nei prossimi weekend le spiagge di Numana e Sirolo e i sentieri del parco saranno off limits per chi viene da fuori i due comuni della Riviera del Conero

Lo stabiliscono due ordinanze per il contenimento della diffusione del Covid-19 firmate mercoledì mattina dal sindaco di Sirolo Filippo Moschella e da quello di Numana Gianluigi Tombolini.

Fino a venerdì si potrà passeggiare e fare attività motoria e sportiva senza problemi, ma nei fine settimana (sabato e domenica), tali attività potranno essere svolte solo dai residenti nei due comuni. Il divieto imposto da Moschella vale per i giorni 9,10,16 e 17 maggio. Le limitazioni, specifica l'ordinanza, "riguardano esclusivamente le persone non residenti o non domiciliate stabilmente nel Comune di Sirolo, nonché le persone non residenti nel Comune di Numana". In caso di violazione si rischiano multe da 50 a 500 euro.

La decisione, si legge nell'ordinanza, è stata presa in considerazione dell’impossibilità di un controllo capillare delle strade, delle spiagge e dei sentieri del Monte Conero del Comune di Sirolo, "tenuto conto che obiettivo prioritario è quello di garantire la salute della cittadinanza e che un affollamento indiscriminato nei fine settimana, viste anche le chiusure di aree emanate dai Comuni di Ancona e Porto Recanati, metterebbe a rischio indiscusso la tutela dei cittadini".

Analogo provvedimento è stato preso a Numana dal sindaco Tombolini. Passeggiate, attività motorie e sportive, in terra o in mare, sono consentite nei fine settimana solo ai residenti di Numana e Sirolo.






Questo è un articolo pubblicato il 06-05-2020 alle 16:26 sul giornale del 07 maggio 2020 - 364 letture

In questo articolo si parla di attualità, numana, sirolo, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bk0a





logoEV