counter

Resta in carcere il rapinatore del Piano, convalidato l’arresto dei Carabinieri

1' di lettura 04/02/2020 - Convalidato l’arresto effettuato nei giorni scorsi dai Carabinieri di Falconara. Resta infatti in carcere il rapinatore del Piano di Ancona.

Non si apriranno presto le porte di Montacuto per il 43enne romano residente ad Ancona che, lo scorso 1 febbraio, presso una nota bottega di via Giordano Bruno, aveva tentato una efferata rapina a mano armata ai danni delle due sorelle, titolari dell’attività. Il Giudice per le Indagini Preliminari, Dott.ssa Sonia Piermartini, ha confermato l’ipotesi accusatoria formulata dai Carabinieri della Tenenza di Falconara Marittima convalidando l’arresto e ritenendo inoltre necessaria l’applicazione della misura cautelare della custodia in carcere. Oltre che per la rilevanza di gravi indizi di colpevolezza a carico dell’indagato, il Gip ha anche osservato la sussistenza del pericolo di recidiva, data la condizione di inoccupazione del soggetto ed il ripetersi così ravvicinato di condotte delittuose a suo carico.






Questo è un articolo pubblicato il 04-02-2020 alle 18:26 sul giornale del 05 febbraio 2020 - 456 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, falconara marittima, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bfTN





logoEV
logoEV