counter

Civitanova: Centro anziani e zona no tax, i 5 Stelle portano Civitanova Alta in consiglio comunale

1' di lettura 31/01/2020 - Tris di proposte a firma Movimento 5 Stelle sul piatto del consiglio comunale di venerdì 31 gennaio. Ad illustrarle sarà ovviamente il rappresentante pentastellato Stefano Mei, che precisa come si tratti di «tre proposte nate dal confronto con i cittadini».

Le prime due riguardano entrambe Civitanova Alta. La prima riguarda la creazione di un centro anziani. «Tale richiesta nasce dal fatto che la parte più antica della città non sia adeguatamente collegata con il resto del territorio – spiega Mei – l'ultimo bus parte alle 20.30 e quindi gli anziani che risiedono nel borgo antico non possono di fatto partecipare alla iniziative di aggregazione che vengono fatte a Porto Civitanova». La seconda chiede l'istituzione di una zona no tax all'interno delle mura della città antica. «Chiaramente detta zona no tax si intende solo per le tasse comunali ed è un intervento atto a contrastare lo svuotamento progressivo che quella parte di città vede in atto oramai da anni», argomenta Mei, che per la sua terza proposta torna invece vicino al mare: si chiede infatti l'installazione di un semaforo pedonale per regolare l'atraversamento che dai giardini va verso Lido Cluana. «Essendo molto frequentato ci sono stati incidenti ed è quindi evidente che, insieme ad una telecamera proprio per evitare problemi e il crearsi di lunghe fila, tale intervento è oramai indispensabile», chiude il portavoce dei 5 Stelle.






Questo è un articolo pubblicato il 31-01-2020 alle 11:58 sul giornale del 01 febbraio 2020 - 473 letture

In questo articolo si parla di politica, vivere civitanova, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bfJG





logoEV
logoEV