Fermo: La fatica di accettare la fine di una relazione lo mette nei guai e viene arrestato

1' di lettura 18/01/2020 - E’ la storia di un giovane marocchino residente a Fermo che non è riuscito a sostenere il dispiacere di una storia che, se pur breve, era finita nel giro di pochissimo tempo

Da innamorato a stalker; si è trasformato in poco tempo in un Individuo, probabilmente con qualche disturbo, animato da un solo desiderio: quello di riconquistare un amore fino a perseguitare ossessivamente una ragazza con pedinamenti e quantaltro di indesiderabile per chi vuole semplicemente sentirsi libera di muoversi dopo la fine di un amore.
Lei, poco più che ventenne, è stata infatti seguita fino ad Imola dove i carabinieri del posto hanno arrestato il ragazzo per violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa e dai luoghi frequentati dalla ragazza.
La storia era iniziata l’estate scorsa; dopo una breve relazione la ragazza aveva deciso di chiudere il rapporto ma lui non aveva tollerato il rifiuto, quella decisione forse anche inaspettata. Da qui l’ossessivo comportamento di uno stalker che è sfociato in un atteggiamento persecutorio che lo ha portato, nel luglio della scorsa estate, ad entrare in casa dopo aver forzando una finestra.
Quindi l’intervento dei carabinieri e poi la decisione del Tribunale di Ancona che aveva deciso di condannare il ragazzo con una misura cautelare.
Una sentenza non rispettata ed evidentemente insufficiente per scoraggiare il marocchino che ha continuato con i propri atteggiamenti persecutori ad importunare la sua ex fino a quando, ad Imola è stato arrestato.






Questo è un articolo pubblicato il 18-01-2020 alle 08:45 sul giornale del 19 gennaio 2020 - 767 letture

In questo articolo si parla di cronaca, amore, marocchino, relazione, stalker, articolo, perseguitare, fine, marocchino arrestato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfbU