IN EVIDENZA





11 giugno 2020









...

Riaprono quasi tutti i centri diurni del territorio, ma le famiglie con figli autistici tuonano contro chi ha gestito tutto questo. Perché se l’emergenza Covid ha imposto uno stop a certi servizi essenziali, sono le scelte relative ai tempi e alle modalità delle riaperture che hanno fatto indignare i genitori dei ragazzi che soffrono di certi disturbi. A partire dalla decisione di eseguire dei tamponi sui loro figli.






...

Sta per partire Onda Pirata! Al via un nuovo canale Youtube, la “TV” di Atgtp, con contenuti originali pensati per bambini e ragazzi da un collettivo di artisti e collaboratori dell’associazione. Onda Pirata è un progetto di resilienza culturale e artistica nata dall'emergenza Covid-19.



...

Gli studenti al centro, sempre: è la sintesi della mozione sulla ripresa della scuola a settembre presentata dal vice Presidente del Consiglio regionale delle Marche, Renato Claudio Minardi, che impegna la Giunta regionale ad attivare tutte le azioni possibili per scongiurare il taglio degli organici e la conseguente formazione di classi numerose.



...

La Regione Marche ha pubblicato l’avviso pubblico per la selezione di 15 destinatari di percorsi di accompagnamento formativo nell’ambito della musica popolare (autori di testi, compositori, interpreti) presso il Cet – Centro europeo di Toscolano diretto dal Maestro Giulio Rapetti Mogol. Le domande vanno inviate entro il 20 luglio 2020.



...

"Mercoledì la ministra per le pari opportunità e la famiglia Elena Bonetti ha annunciato che auspicabilmente già nella giornata di domani usciranno le linee guida per i centri estivi, integrate con lo 0-3 e i soggiorni residenziali. La Regione Marche contemporaneamente provvederà a recepire le linee con decreto attuativo".


10 giugno 2020



...

"Premesso che siamo a favore di ogni miglioramento, quindi anche tecnologico, che agevoli gli individui sia nella vita personale che in quella lavorativa, crediamo tuttavia che qualunque cambiamento non possa prescindere dal bene supremo della salute, nella convinzione che ogni nuova tecnologia debba essere al servizio dell’essere umano, e non viceversa", così il Comitato Salute e Diritti di Pesaro.








...

Il 5 marzo del 2020 come Anpi Marche avevamo reso pubblico un documento in cui auspicavamo che tutte le componenti del variegato mondo politico marchigiano maturassero la consapevolezza che "E' soprattutto la politica che deve essere capace di individuare ed aprire percorsi inclusivi e trasparenti, qui ed ora " perché i " pericoli sono grandi e lo sforzo di individuare un percorso capace di mobilitare tutte le risorse necessarie va fatto in primo luogo da parte di chi ha fino ad oggi avuto l’onere e l’onore di esprimere la guida dei processi istituzionali, politici, economici e culturali."


...

Vincere la regione Marche con Francesco Acquaroli Presidente, può essere e spero di cuore che lo sia, il punto nascita di un grande progetto per costituire una grande “Alleanza per la Regione” con i partiti del CentroDestra, con le Associazioni, movimenti e liste civiche, oltre che con tutte quelle persone che ancora credono nella storia, nella cultura, nella tradizione, nelle eccellenze professionali, artigianali e manifatturiere delle nostre amate Marche.


...

In merito agli eventi atmosferici calamitosi dei giorni 18 e 20 maggio scorsi che hanno particolarmente colpito alcuni Comuni del maceratese e del fermano, la Regione chiederà di riconoscere lo stato di emergenza per i comuni più colpiti in considerazione dei gravi danni causati alle infrastrutture viarie minori, alla coltura e alle strutture per il ricovero del bestiame.


...

Nella giornata di lunedì 8 giugno il dottor Lucio Pennella, promosso alla qualifica di Dirigente Superiore, ha assunto la direzione del Compartimento della Polizia Stradale delle Marche di Ancona proveniente dalla Questura di Trieste, ove ha svolto le funzioni di Vicario e prima ancora alla Questura di Pesaro e Urbino.



...

Un’operazione indecorosa quella che sta portando avanti il Partito Democratico a Palazzo Raffaello, con una modifica della legge elettorale al limite del ridicolo, che, con la proposta di reintroduzione del doppio turno, tenta di arrestare l’emorragia elettorale in corso da mesi.