counter

Fano: Ubriaco senza patente danneggia due auto, scappa e rifiuta l’alcol test: avvocato recidivo nei guai

polizia stradale 1' di lettura 27/12/2019 - Gli avevano già ritirato la patente lo scorso febbraio per guida in stato di ebbrezza. Nonostante questo, la sera di Natale – poco prima delle 23 – ha rialzato il gomito prima di rimettersi al volante. Nel tentativo di ritornare verso casa ha danneggiato due auto parcheggiate, oltre la sua stessa vettura. Poi è scappato.

Ma la fuga dell’avvocato 38enne fanese non è durata molto. L’uomo è ripartito da Marotta di Mondolfo a bordo della sua Mustang. Per prima cosa ha tamponato una Fiat Punto in sosta, poi è finito contro il muretto della stazione ferroviaria. Nell’impatto avrebbe addirittura perso uno pneumatico, ma neppure questo ha fermato la sua corsa verso casa. È dunque ripartito poggiandosi soltanto sul cerchione, abbandonando la scena del misfatto. Nel tragitto ha colpito e danneggiato anche un’altra vettura, poi è stato fermato da un vigilante privato all’altezza di Ponte Sasso.

La guardia ha chiamato in causa anche la polizia stradale di Urbino. Dai conseguenti accertamenti è emerso che al 38enne era già stata sospesa la patente lo scorso febbraio. L’uomo è stato accompagnato al pronto soccorso del Santa Croce di Fano, dove si è rifiutato di sottoporsi all’alcol test, oltre a quello tossicologico. Da qui l’inevitabile denuncia penale. L’avvocato – che rischia anche il sequestro del veicolo - è doppiamente nei guai, data anche la sua posizione di recidivo.






Questo è un articolo pubblicato il 27-12-2019 alle 16:09 sul giornale del 28 dicembre 2019 - 536 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, incidente, marotta, polizia stradale, incidente stradale, ponte sasso, ubriaco al volante, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bewt





logoEV
logoEV