counter

Jesi: auto con targa straniera, ma il proprietario è residente in Itali, scattano la multa e il sequestro

polizia locale 1' di lettura 16/12/2019 - Tra le attività di controllo alla sicurezza stradale avviate dalla Polizia locale, vi è anche quella legata al rispetto della normativa che vieta ai residente in Italia da più di 60 giorni di condurre auto con targa straniera.

A tal proposito è stato sottoposto nei giorni scorso a sequestro un veicolo intestato ad un cittadino residente in Italia, ma immatricolato in uno Stato extra Ue, in violazione alle disposizioni delle leggi doganali. Il veicolo è stato messo a disposizione dell’Agenzia delle Dogane di Ancona per i provvedimenti e le sanzioni del caso nei confronti del proprietario, mentre al conducente - un suo conoscente - è stata comminata una sanzione di circa 800 euro.

Tra le attività di controllo alla sicurezza stradale da parte della Polizia locale vi è da segnalare anche quella relativa ai servizi notturni, fino alle ore 24, finalizzata in particolare al contrasto alla guida in stato di ebbrezza. Tale attività è stata svolta unitamente ai carabinieri mediante posti di controllo dinamici nel centro urbano e verrà ripetuta periodicamente anche in futuro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-12-2019 alle 16:00 sul giornale del 17 dicembre 2019 - 385 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Comune di Jesi, polizia locale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bd0g





logoEV
logoEV