Jesi: Castelplanio: Ceriscioli "Scuola importantissima per costruire il senso civico dei nostri ragazzi"

2' di lettura 10/12/2019 - Il presidente della Regione Marche a Castelplanio ha partecipato alla cerimonia d’insediamento del nuovo Consiglio comunale dei ragazzi.

“La scuola diventa importantissima quando riesce ad occuparsi non solo delle materie d’insegnamento, ma anche di costruire un senso civico per i propri ragazzi. Scoprire l’impegno e fare qualcosa per gli altri, per il bene della comunità, come può esser il Consiglio comunale dei ragazzi è straordinario. Come è straordinario avere dei progetti, portarli avanti e realizzarli con la stessa consapevolezza e valore dei sindaci adulti. Questa è la scuola migliore che costruisce il domani nel dare ai ragazzi il senso di una comunità che si ritrova”.

Così il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli questa mattina a Castelplanio, accolto dal sindaco Fabio Badiali e dalla sindaca di Poggio San Marcello Giuseppina Spugni, ha partecipato alla cerimonia d’insediamento del Consiglio comunale dei ragazzi. Sala gremita da tanti alunni dell’Istituto comprensivo statale “C. Urbani” coinvolti al rinnovo dei Consiglio comunale insieme ai docenti che seguono il progetto Legalità.

“La scuola – ha sottolineato Badiali – è una comunità e se il Consiglio dei Ragazzi proporrà proposte propositive noi le accoglieremo. Colgo l’occasione per informare che attraverso la Regione abbiamo avuto il finanziamento europeo di 80mila euro necessari per la ristrutturazione del teatro che sarà adibito anche a sala multimediale”.

“Cercheremo – ha evidenziato Spugni – di collaborare insieme e portare Poggio San Marcello nel mondo”.

Durante la manifestazione si è dato spazio ad un excursus storico dei diversi Consigli che si sono succeduti dalla prima istituzione fino ad oggi. Nato nell’anno scolastico 2001-2002 il primo Consiglio Comunale dei Ragazzi è stato istituito a Maiolati Spontini, con l’obiettivo di promuovere la cultura della cittadinanza attiva, i valori della libertà e della legalità e di sviluppare un rapporto concreto ed equilibrato fra regole sociali e comportamenti concreti. Negli altri due comuni che fanno parte dell’istituto, Castelplanio e Poggio San Marcello, l’istituzione dei primi Consigli risale al 2007. Le elezioni si sono svolte nelle scuole primarie e secondarie dell’Istituto, ed hanno coinvolto oltre 400 alunni delle classi quarte e quinte di scuola primaria e gli studenti di scuola secondaria primo grado






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2019 alle 15:15 sul giornale del 11 dicembre 2019 - 3 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche