counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
articolo

Fermo: Porto Sant’Elpidio, Yoga e Mindfullness per gli insegnanti della scuola Rodari Marconi

2' di lettura
789

Una nuova risorsa per gli insegnanti del II° circolo didattico della Scuola Rodari Marconi di Porto Sant’Elpidio, che potranno partecipare ad un corso di Yoga e Mindfulness condotto dal Maestro Simone Montani.

Quella dell’insegnante è indubbiamente una della professioni più belle e nel contempo più impegnative del mondo del lavoro.
Ogni giorno i docenti hanno la responsabilità di formare le generazioni che in futuro saranno le colonne del nostro Paese, e sono chiamati a gestire le diverse problematiche che ogni bambino affronta nel suo percorso di crescita.
Tutto questo crea sicuramente un carico di stress emotivo e psicofisico. Per questo motivo il II° Circolo Didattico della scuola Rodari Marconi di Porto Sant’Elpidio si è attivato per fornire ai propri docenti un corso di Yoga e Mindfullness, per gestire al meglio le implicazioni di questa meravigliosa professione.
La proposta è stata avanzata da Michela Morresi, insegnante di scuola primaria, e subito appoggiata dalle coordinatrici del plesso scolastico Susy Ferrari e Monica Quintabà, che hanno contribuito alla divulgazione e all’attuazione del progetto, da Loredana Corvaro, vicario del II° Circolo Didattico della scuola Rodari Marconi e dalla dirigente scolastica Ombretta Gentili.
Il corso sarà condotto dal Maestro Simone Montani, attivo da molti anni nel fermano e già conduttore del laboratorio sulla gestione dello stress organizzato per gli iscritti all’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Fermo.
Un corso che è indubbiamente utile per favorire la gestione del carico di impegno e responsabilità di cui ogni giorno gli insegnanti si fanno carico, e i cui effetti benefici ricadranno indirettamente anche sugli alunni, che godranno di una maggiore serenità da parte dei docenti. L’iniziativa prenderà il via giovedì 7 novembre 2019.





Questo è un articolo pubblicato il 25-11-2019 alle 10:11 sul giornale del 26 novembre 2019 - 789 letture