counter

Ancona: 200 pillole di ecstasy nascoste in macchina. Arrestato dalla Polizia

polizia 2' di lettura 03/11/2019 - Nel bagagliaio dell'auto, nascosti dentro taniche di olio motore, trasportava 200 pasticche di ecstasy

Pensava di aver trovato uno stratagemma infallibile per trasportare le 200 pillole di ecstasy, potente e pericolosissima droga sintetica composta da metilenediossimetanfetamina, più nota come MDMA, potente sostanza dagli effetti allucinogeni e psicotropi.

Il 23enne, proveniente dalla provincia di Macerata, aveva occultato le numerose pasticche in taniche di olio motore per ciclomotori a due tempi, convinto che il forte odore della sostanza avrebbe coperto quello delle pillole, sigillate sotto vuoto.

Non si erano però fatti trarre in inganno gli Agenti della Squadra Volanti della Questura di Ancona. Dopo aver fermato per un controllo il ragazzo che percorreva ad alta velocità via Montale, zona Palombare alle 18 di sabato sera, venivano insospettiti dal palese nervosismo mostrato dal giovane maceratese. Anche dopo un primo controllo senza riscontri, constatato che il ragazzo aveva a suo carico precedenti per reati di spaccio e insospettiti dalle taniche di olio per motore a due tempi, incompatibili con qualsiasi automobile, gli Agenti chiamavano a supporto l'unità Cinofila della Guardia di Finanza di Ancona. Il fiuto dei cani confermava quello degli Agenti, i segugi infatti mostravano subito interesse per le taniche di olio motore.

Aperte le confezioni rivelavano al loro interno le 200 pillole di ecstasy, sigillate in buste di plastica sottovuoto e pronte per essere immesse sul mercato dorico degli stupefacenti.

Visto l'ingente sequestro si decideva di estendere la perquisizione presso la sua abitazione: qui, i poliziotti ed i militari rinvenivano il materiale per il confezionamento della droga, 500 euro circa, un bilancino di precisione e carte post pay verosimilmente utilizzate per riscuotere il denaro dello spaccio.

Per il 23enne si sono aperte le porte del Carcere di Montacuto.


di  Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it







Questo è un articolo pubblicato il 03-11-2019 alle 10:42 sul giornale del 04 novembre 2019 - 1018 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, ancona, articolo, Filippo Alfieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bcmm





logoEV
logoEV