counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Il manager senigalliese Giovanni Castellucci si dimette da AD di Atlantis: buonuscita da 13 milioni

1' di lettura
1456

Giovanni Castellucci
Il manager Giovanni Castellucci ha lasciato la guida di Atlantia, la società che gestisce tra le altre cose le autostrade su concessione dello Stato.

"In data odierna l’ing. Castellucci, dopo aver riferito al consiglio delle iniziative intraprese dopo il Consiglio di Amministrazione di venerdì 13 Settembre 2019, ha comunicato la sua intenzione di dimettersi da Amministratore Delegato e Direttore Generale di Atlantia - si legge nella nota diffusa dalla società - Le dimissioni sono state accolte dal Consiglio di Amministrazione, definendo una risoluzione consensuale con lo stesso".

L’accordo per la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro prevede una buonuscita di 13 milioni di euro, oltre alle competenze di fine rapporto.

"Fino alla nomina di un nuovo Amministratore Delegato - prosegue la nota - il Consiglio ha deliberato di trasferire in via temporanea le deleghe esecutive ad un Comitato composto dai seguenti Consiglieri Fabio
Cerchiai, Carlo Bertazzo, Anna Chiara Invernizzi, Gioia Ghezzi e Carlo Malacarne ed ha
provveduto a nominare il Dott. Giancarlo Guenzi, già Chief Financial Officer, quale Direttore
Generale della Società".

Uno scossone che arriva dopo le polemiche mal sopite dopo il crollo del ponte Morandi e soprattutto alla luce dei recenti sviluppi della magistratura inerenti intercettazioni e altre risultanze sulla pratica di ammorbidire alcuni report, da parte della società, su certi viadotti d’Italia che necessitano di maggiori costi di manutenzione per via di problemi strutturali.



Giovanni Castellucci

Questo è un articolo pubblicato il 17-09-2019 alle 22:30 sul giornale del 18 settembre 2019 - 1456 letture