counter

Senigallia: Tensioni all'assemblea pubblica sull'impianto di rifiuti: il Comune conferma di voler ritirare il progetto

1' di lettura 06/09/2019 - Giovedì 5 settembre si è svolto nel centro civico di Cesano il dibattito relativo la prospettata realizzazione del nuovo impianto, per la gestione di rifiuti urbani e speciali non pericolosi. Evento, che ha molto interessato la comunità, tanto che si contavano circa 250 presenze.

Ha introdotto per primo il sindaco Maurizio Mangialardi, illustrando quelli che sarebbero stati i dettagli tecnici del progetto con annessa la sua ‘’storia generale’’; introduzione, che sin dagli inizi generava confronto e qualche dubbio fra alcuni partecipanti, suscitando già un clima sicuramente molto acceso. A seguire il vicesindaco Maurizio Memè, che ha illustrato via slide quanto affermato precedentemente. Il momento di maggior tensione della serata, ha visto l’intervento dell’avvocato e rappresentante il ‘’comitato Senigallia: facciamo eco’’ Corrado Canafoglia, ha marcato e reso noto alcune questioni: situazione di interazione che ha visto scambi di battute e parole anche con il pubblico presente.

La comunità si è resa partecipe in questa parte della conferenza, con numerosi interventi da parte di alcuni, seguiti da una risposta da parte del sindaco. Tra questi, vi è stata anche la presa di parola del consigliere Giorgio Sartini. Fra domande svolte dalle persone presenti, seguite da ulteriori chiarimenti ma con qualche dubbio ancora ‘’vivo’’; il dibattito si è poi concluso introducendo un altro incontro: appuntamento per venerdì 13, sempre presso il centro civico del Cesano, sempre alle ore 21. La cittadinanza è invitata a partecipare.


   

di Edoardo Diamantini
redazione@viveresenigallia.it







Questo è un articolo pubblicato il 06-09-2019 alle 11:40 sul giornale del 07 settembre 2019 - 754 letture

In questo articolo si parla di attualità, edoardo diamantini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bakv





logoEV
logoEV