counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Anziano turista tedesco si perde e la moglie lancia l'allarme: i Carabinieri lo ritrovano sul lungomare

2' di lettura
794

Mercoledì mattina i Carabinieri della Compagnia di Senigallia, chiamati per una anziana persona che si era smarrita, in un lampo hanno organizzato una “task force” di emergenza e, con molta pazienza, senso pratico e professionalità, in poche ore sono riusciti a rintracciare la persona smarrita e ricondurla dai propri cari.

Una coppia di anziani turisti, lui 75 enne e lei di poco più giovane, entrambi cittadini tedeschi, in vacanza in Italia, mercoledì mattina sono arrivati nella città per trascorrere la giornata ed apprezzarne le bellezze. Giunti alla stazione ferroviaria di Senigallia, provenienti da Ancona, prima di iniziare la visita della città, si sono persi di vista per qualche minuto, probabilmente, anche a causa del particolare affollamento in quel frangente presso la stazione.

Il marito, nella convinzione che la moglie fosse già uscita per recarsi verso la spiaggia, si è incamminato accodandosi a tutti i villeggianti in direzione del lungomare. La moglie, nel frattempo, intenta a leggere il tabellone degli orari dei treni per programmare il rientro nella città Dorica, dove sono alloggiati, non si era accorta dell’allontanamento del marito. Lei lo ha atteso con pazienza nella speranza di vederlo sbucare da qualche parte, ma il tempo trascorso ha fatto crescere la preoccupazione. La donna in preda all’ansia ha cominciato ad aggirarsi in ogni angolo della stazione ferroviaria avendo anche difficoltà con la lingua italiana. Quanto mai propizio l’arrivo di una “gazzella” dei Carabinieri di Senigallia per un consueto giro di controllo in Stazione.

La donna si è avvicinata ai Carabinieri e con qualche difficoltà ha spiegato la sua vicenda. Immediatamente sono scattate le ricerche. La descrizione dell’uomo fornita dalla donna è stata subito diramata a tutte le pattuglie sul territorio mentre la Centrale Operativa ha attivato la localizzazione telefonica di emergenza. Nel frattempo l’anziana turista è stata accompagnata nella Caserma di Via Marchetti dove è stata assistita nell’attesa. Dopo alcuni minuti la localizzazione del cellulare ha indicato come possibile la zona del lungomare a sud di Senigallia. Lì si è diretta una pattuglia del Nucleo Radiomobile che, con sollievo di tutti, ha rintracciato il turista tedesco. I due coniugi si sono potuti riabbracciare in caserma per poi proseguire il giro turistico nella città “mano nella mano”.



Questo è un articolo pubblicato il 04-09-2019 alle 14:47 sul giornale del 05 settembre 2019 - 794 letture