counter

Pesaro: Donati gli organi di Matteo, Aido: "Altre vite continueranno. Immensamente grazie"

Matteo Sanchioni 1' di lettura 01/09/2019 - La forza della vita, quella dimostrata dalla famiglia Sanchioni che sconvolta dalla tragica scomparsa del figlio ha autorizzato l’espianto degli organi donando la vita ad altre persone in attesa di un trapianto.

Nella nottata di venerdì 30 agosto un volontario Aido si è recato all'aeroporto di Falconara per prelevare l'equipe medica e condurla all'ospedale di Pesaro dove è stato eseguito il prelievo degli organi di Matteo Sanchioni, il 17enne deceduto a seguito di un aneurisma cerebrale.

Grazie al consenso della famiglia del ragazzo, l’equipe dei medici e infermieri ha proceduto al prelievo degli organi.

"Aido Montelabbate si unisce all' immenso dolore della famiglia Sanchioni per la prematura perdita di Matteo. Esprime anche enorme gratitudine per il generoso gesto d' amore compiuto in un momento così drammatico.

Altre vite continueranno. Immensamente grazie".

Familiari, amici e parenti potranno dare l'ultimo saluto a Matteo lunedì 2 settembre. Nella chiesa di Montelabbate, alle 15.30, si svolgeranno i funerali del giovane, mentre domenica, alle 20 si terrà il santo Rosario.


   

di Redazione





Questo è un articolo pubblicato il 01-09-2019 alle 08:57 sul giornale del 02 settembre 2019 - 987 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/baaX





logoEV
logoEV