Senigallia: Sta per iniziare il XX Summer Jamboree: si comincia con tre giorni di pre-festival

7' di lettura 29/07/2019 - Venti anni di Summer Jamboree concentrati in 12 indimenticabili giorni di Rock and Roll, dal 31 luglio all’11 agosto, con tre giorni di prefestival (31, 1, 2). Sta per iniziare il XX Festival Internazionale di Musica e Cultura dell’America anni ’40 e ’50 che come ogni estate richiama nella città di Senigallia migliaia di appassionati da tutto il mondo.

Tra le stelle dell’epoca che hanno scritto la storia del Rock and Roll dalle origini, quest’anno spiccano Jimmy Gallagher USA (7 agosto), Jimmy Clanton USA (8 agosto), entrambi legati al papà del R’n’R Alan Freed e entrambi attesi anche alla Rock and Roll Review del 10 agosto, staffetta di artisti che si alternerà per tutta la notte, accompagnata dalla big band Abbey Town Jump Orchestra ITA. Altro nome big che non ha bisogno di presentazioni anche al di fuori dalla cerchia di esperti è quello dei Los Lobos USA, leggendaria formazione che negli anni Ottanta ha rilanciato il successo de “La Bamba” e che arriverà a Senigallia in esclusiva nazionale. Sono la punta di diamante del Big Hawaiian Party on The Beach, la più attesa festa a piedi nudi in spiaggia, che si svolgerà il 5 agosto. Per tutta la notte suoneranno dal vivo Los Lobos, i Belli di Waikiki ITA original combo e The Jolly Rockers ITA feat Greg & Max Paiella.

Tra i j di questa super nottata hawaiian style, ci sono anche dj Ringo da Virgin Radio e Tropicana Joe dal Texas con groovie tropican music su 45 giri. A fare gli onori di casa come presentatori per tutto il Festival ci saranno la foodblogger, pasticcera e pin-up Alice Balossi e il carismatico cantante Jackson Sloan, con la amichevole partecipazione di Dario Salvatori, un tris di nomi esperti e frizzanti. Tra i must del Festival c’è il Burlesque Show and Cabaret che quest’anno torna al Teatro La Fenice per uno show imperdibile nella notte del 9 agosto. Protagonista, la più prestigiosa artista burlesque d’Inghilterra, Miss Betsy Rose UK. A rendere ancora più speciale questo spettacolo, ci sarà una strepitosa big band capace di dar vita alla scintillante Hollywood anni Venti e Trenta con impeccabile competenza e strumenti originali dell’epoca: Alex Mendham and His Orchestra feat. The Dunlop Sisters UK. Chi ama il ballo, troverà pane per i suoi denti e specialità per i suoi piedi! Raddoppiano infatti le lezioni di ballo gratuite, quest’anno sia ai Giardini della Rocca che in piazza Garibaldi (con Marie, Jay Cee, Diana, Marco, Roberto e Chiara).

Dal 3 agosto partirà anche l’atteso Dance Camp con classi già sold out in pre-iscrizione. Ventuno ballerini campioni del mondo di specialità insegneranno Boogie Woogie, Lindy Hop, Jive, Balboa, Solo Tap (in Italia conosciuta come Tip Tap), Collegiata Shag, Solo Jazz per 8 giorni e 120 ore di lezione. Senza parlare dei dopofestival alla Rotonda a Mare dalle 01 alle 04 con fantastici professionisti del Record Hop. Per 12 giorni, gli appassionati e i curiosi potranno immergersi nelle atmosfere, nella cultura e nella musica anni Quaranta e Cinquanta grazie a 39 concerti e centinaia di artisti formidabili. Tra l’altro, per imprimere una traccia indelebile ai ricordi, nella giornata del 3 agosto ci sarà lo speciale annullo filatelico di Poste Italiane dedicato al Summer Jamboree #20. Anche quest’anno la line up è da brividi e mostra chiaramente quante storie ha ancora da raccontare il Rock and Roll. Accanto alle icone originali ci sono infatti moltissimi giovani talenti davanti ai quali si resta a bocca aperta per competenza e aderenza allo stile, pur nella propria resa personale. È il caso dei tedeschi Boogie Banausen DE (adolescenti), di Peter & The Wolves CAN, di Johnny & Jaalene USA. È il caso della famiglia del rock and roll The Class of ’58 UK in cui i figli girano con i genitori suonando in tutto il mondo. I generi sono tutti rappresentati, dal Western swing al Doo wop, dal Rhythm‘n’Bues al Rockabilly, con artisti emblematici della scena internazionale che si esibiranno in tre palchi al centro della città e in spiaggia.

Tra quelli non ancora nominati ci sono Kid Ramos USA, Charlie Thompson UK, Shaun Young&Texas Blue Dots USA, Big Boy Bloater Trio UK, Ray Collins Hot Club DE, Jimmy Dale USA, Bailley Dee USA, The Hoo-Doo Sinners USA/I/D/CH, The Tail Gators USA, Max&Veronica feat. Freeda Franck ITA, Walter Broes BE, The Velvet Candles ES, The New Tones ITA, Rudy Valentino e i Baleras ITA, Dr Bontempi’s Snake Oli Company DE, Billy and the Crazy Dogs ARG/ITA, The Waikiki Leaks ITA, Blasco ‘n’ Vince Combo ITA, Max-Tone & Hot Tempo ITA, Al Bianchi ITA, Don Diego Trio ITA. La house band del Festival ormai da anni per bravura e acclamazione sono i Good Fellas ITA, i magnifici ganster dello swing. Molti altri artisti sono poi attesi per la staffetta del Rock and Roll Review. Per 12 giorni si rivivranno quegli anni d’oro grazie a progetti speciali e esclusive appositamente per il ventennale del Summer Jamboree, grazie al Rockin’ Village e a tutte le sue attrattive: il Vintage Market, i Record Hop a cura di quasi 30 internazionali (Dj Parade nella notte del 10 agosto), il Free Boot Sale della domenica 11 agosto, il park di auto d’epoca e moto custom che sfileranno per la città nella American Classic Car Cruise nel pomeriggio del 10 agosto, dal 3 agosto Barber shop e hairstyling old school American style con tre professionisti in piazza Garibaldi, food and beverage american style e non solo. Tra le iniziative di questo ventennale c’è il Walk in Tattoo, due giorni per incontrare i maggiori artisti del tatuaggio tradizionale (compreso il pioniere Gippi Rondinella) che saranno a disposizione di chi lo vorrà giovedì 1 e venerdì 2 agosto alla Rotonda a Mare dalle 16 alle 02 non stop e senza appuntamento.

Per l’occasione sarà possibile ammirare tavole originali di tatuaggi tradizionali provenienti da una collezione privata. Per celebrare il ventennale del Summer Jamboree il 14 giugno si è inaugurata la mostra (aperta fino al 29 settembre) “Rock and Roll is a State of the Soul”, o meglio Peter Ford figlio del mitico Glenn Ford l’ha entusiasticamente inaugurata, azionando un affascinante juke box del 1953. Ford è un anello importante per la storia del Rock and Roll. Quando il padre Glenn e il regista Richard Brooks cercavano un pezzo di impatto per il nuovo film in lavorazione, “Blackboard Jungle” (in Italia Il Seme della Violenza), fu il piccolo Peter di 10 anni a consigliare il vinile di Bill Haley & His Comets “Rock Around the Clock”, che entrò così nella colonna sonora di apertura del film. Il brano divenne un successo mondiale dirompente e innescò di fatto una vera e propria “rivoluzione”. Per l’occasione, sabato 3 agosto il film “Blackboard Jungle” sarà proiettato in versione originale con sottotitoli al cinema Gabbiano (proiezione unica ore 20.30). La mostra “Rock and Roll is a State of Mind” è allestita tra Palazzo del Duca e Palazzetto Baviera.

Permette di ammirare oltre 300 scatti in 20 sale espositive, tra cui anche quelle della famiglia Ford, oltre che delle icone del Rock and Roll passate in questi 20 anni di Festival. Infopoint: Piazza Manni, dal 31 Luglio all’11 Agosto, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 01.00. Il Summer Jamboree è organizzato dalla società Summer Jamboree e sostenuto dal Comune di Senigallia con la collaborazione di Regione Marche e la partecipazione della Camera di Commercio di Ancona.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2019 alle 11:00 sul giornale del 30 luglio 2019 - 596 letture

In questo articolo si parla di musica, summer jamboree, spettacoli