counter

Ancona: 50 anni dell’Univpm. Neanche la pioggia ferma la reunion dei laureati d’argento

3' di lettura 28/07/2019 - 50 anni dell’Ateneo, la pioggia non ferma ad Ancona i festeggiamenti per tutti i laureati univpm. Sempre positivo e convinto nonostante il maltempo il Rettore Sauro Longhi che da avvio alla celebrazione: “La prima festa per celebrare questi 50 anni e il contributo che ognuno di voi ha dato alla crescita del nostro Ateneo".

Cinquant’anni dalla sua fondazione ed è festa per l’Università Politecnica delle Marche che ieri, sabato 27 luglio, ha celebrato la prima reunion di tutti i laureati. Ad aprire l'evento il saluto del Rettore Sauro Longhi e del sindaco Valeria Mancinelli.

A raccontare i primi 50 anni del nostro Ateneo e la sfida della nuova Associazione ALUMNI è stato il Rettore Sauro Longhi intervistato da Cristiano Carriero. "Associazione bagnata associazione fortunata - ha esordito il Rettore. La pioggia infatti ha modificato il programma dell'evento iniziato alle 18:45. Poi è arrivato il momento della celebrazione dei Laureati d’Argento (25° Anniversario di Laurea) con la consegna della pergamena e della corona d'alloro. Un saluto particolare a uno dei primi iscritti all'università di Ancona nel 1969 il prof. Carlo Maria Bartolini.

Il palco ha subito un nuovo cambio di scena con il talk show dove hanno trovato posto le testimonianze e le emozioni di 5 laureati intervistati da Roberto Tallei, Corrispondente da Bruxelles Sky TG24 e anche laureato dell'Univpm alla facoltà di Economia "G. Fuà". Tallei ha raccontato le cinque storie di questi cinque percorsi formativi e professionali senza dimenticare lo sguardo verso il futuro. Sul palco Maria Letizia Gardoni, Imprenditrice agricola e Presidente Coldiretti Marche laureata ad Agraria, Francesca Petrini, Imprenditrice olearia, testimonial Regione Marche Expo 2015 laureata alla facoltà di Economia, Monica Giannini, Project Officer presso la Commissione Europea settori Green Vehicles e Batterie laureata alla facoltà di Ingegneria, Rodolfo Montironi, Professore Ordinario di Anatomia Patologica Facoltà di Medicina, primo scienziato di "patologia" in Europa, e primo assunto Università Ancona e Gian Marco Luna, Direttore CNR-IRBIM laureata a Scienze.

A concludere l'appuntamento l'incontro tra il Rettore Sauro Longhi e Frankie hi-nrg mc dal titolo "Dallo sbarco sulla luna ad oggi" a fare da cornice il suo ultimo libro “Faccio la mia cosa”, appuntamento spostato alla libreria Mondadori di Ancona. Hanno seguito tutto, l'evento con una diretta audio e video, i ragazzi di Radio Incredibile, un web radio oggi molto attiva che è stata fondata nel 2009 da cinque laureati Univpm.

Grazie a loro i numerosi ospiti della reunion hanno potuto lasciare la loro testimonianza e raccontare il dietro le quinte durante l’evento. La reunion è stata l’occasione di incontrarsi di nuovo e ritrovarsi. Ecco i laureati d’argento presenti in piazza: Gianluca Agostinelli, Andrea Amati, Michela Andrenelli, Mauro Antici, Laura Appignanesi, Giovanna Badiali, Roberto Ballerini, Silvano Biancucci, David Brachetti, Alessandro Bravi, Gianfranco Maria Calbucci, Stefano Capannelli, Tonino Cerquoni, Valentina Ciarapica, Giulia Frida Anna Ciletti, Michele Cimino, Paola Colanzi, Luigina Corradetti, D'ascanio Lucia, Dora De Mutiis, Carmelo Devicienti, Sabrina Faccenda, Roberto Familume, Maria Grazia Fantozzi, Gian Claudio Valerio Felici, Fabrizio Ferri, Piero Antonio Fortunato Flammia, Patrizia Gabrielloni, Gianna Gambini, Giacomo Giambartolomei, Maurizio Giommi , Giuliano Giordani, Giovanna Leonori, Aldo Mastrangelo, Paolo Mastrostefano, Alessandra Mattioli, Cristina Monteverde, Loredana Nagni, Sara Offidani, Brunella Orazietti, Anna Paganelli, Massimo Palanca, Raffaele Palazzi, Giuliana Palmieri, Sara Paoletti, Emilio Pasqualini, Paolo Perini, Roberto Perrini, Tommaso Piemontese, Rita Pierucci, Paolo Raponi, Alessandro Romani, Maria Cristina Saltari, Stefano Sampaolo, Andrea Sergiacomi, Alessandra Vallasciani e Roberto Volpi.

Nasce dunque con questo evento l’associazione Alumni Univpm per riunire i laureati, dottori di ricerca e diplomati delle Scuole di specializzazione dell’Università Politecnica delle Marche. L’obiettivo è quello di creare relazioni nuove tra ex studenti e Ateneo e tra ex studenti tra di loro, per creare una comunità universitaria attraverso iniziative di carattere professionale, culturale e sociale e per far rivivere il rapporto con l’Università sotto una nuova luce.








Questo è un articolo pubblicato il 28-07-2019 alle 11:37 sul giornale del 29 luglio 2019 - 700 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a99O