counter

Senigallia: Volpini sui casi di meningite: "Nessun allarme, situazione sotto controllo"

fabrizio volpini 1' di lettura 24/07/2019 - Nessun allarme per la meningite virale diffusasi tra le province di Ancona e Macerata, con un lieve picco nelle aree del senigalliese. I dieci pazienti ricoverati negli ospedali di Senigallia, Ancona e Jesi stanno bene e non corrono pericoli.

“Negli ultimi giorni non si sono registrati nuovi casi e la situazione è assolutamente sotto controllo -afferma il presidente della commissione regionale sanità Fabrizio Volpini- fin dai primi due casi segnalati dall'ospedale di Senigallia è subito partita una indagine epidemiologica, da parte dell'Asur, che ha mappato la situazione consentendo di delineare un quadro che, negli ultimi tempi, non si è evoluto in senso peggiorativo”.

Anche se i primi casi segnalati di meningite virale sono partiti dalla spiaggia di velluto, sono state escluse situazioni legate a condizioni “particolari”. Si sarebbe trattato piuttosto di coincidenze. I dieci pazienti ricoverati sono di Ostra, Senigallia, Marzocca di Senigallia, Castelleone Marzocca, ma anche di Cingoli, Chiaravalle, Camerata Picena e Rosora.

“L'Arpam ha condotto analisi specifiche anche sulle acque di balneazione, dove d'estate possono essere presenti gli enterovirus ma non ne sono state trovate tracce -prosegue Volpini- inoltre i pazienti non avevano tenuto condotte comuni, frequentando ad esempio gli stessi posti. Il servizio di igiene e prevenzione dell'Asur e dell'ospedale di Senigallia hanno messo in campo tutti gli strumenti per tenere la situazione sotto controllo e per questo ringrazio tutto il personale. Vale la pensa ricordare che la meningite virale non è pericolosa, si risolve spontaneamente e non va confusa con quella ben più grave di origine batterica”.






Questo è un articolo pubblicato il 24-07-2019 alle 23:07 sul giornale del 25 luglio 2019 - 1340 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, fabrizio volpini, giulia mancinelli, articolo





logoEV
logoEV