counter

Senigallia: Il bilancio di fine mandato di Memé: "Città rigenerata. Sacelit, Politeama e Palazzo Gherardi le sfide del futuro"

2' di lettura 24/07/2019 - Nell'annunciare la sua decisione di non candidarsi nè come consigliere comunale nè come candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative, l'assessore e vice sindaco Maurizio Memè traccia un bilancio di quanto realizzato in questi dieci anni e lasciando alcuni assist alla futura amministrazione.

Da assessore all'urbanistica, e lavori pubblici Memè ripercorre i principali progetti realizzati come la riqualificazione di piazza Saffi e dei Giardini Catalani, piazza Garibaldi, la Cesanella, l'ex Molino Tarsi, l'ex Arena Italia, il piano degli arenili e la variante Smart 2018 per la semplificazione urbanistica.

“E' stato per me un grande onore prendere parte ai processi decisionali che hanno radicalmente trasformato Senigallia, coniugando sviluppo economico, coesione sociale e tutela dell’ambiente -aggiunge Memè- Una città che grazie anche alla profonda riqualificazione del centro storico è oggi capace di attirare eventi internazionale, che ci permettono di essere una realtà stabilmente al vertice delle presenze turistiche in regione e un punto di riferimento nazionale”.

Prima della fine del mandato Memè annuncia altri due obiettivi. “Confido che la riqualificazione della curva della Penna vada in porto a breve perchè i cittadini non possono più fare a meno della rotatoria e che riparta il cantiere dell'ex bastione di via Rodi, perchè si sta muovendo qualcosa e la giunta sta per approvare un progetto di adeguamento alle nuove esigenze economiche -conclude Memè- per il futuro l'auspicio è che possano sbloccarsi altre due aree private ora bloccate come l'ex Politeama Rossini e l'ex area Sacelit. La nuova Amministrazione che verrà invece non potrà più rinviare la riqualificazione di palazzo Gherardi, di proprietà dell'ente, trovando idee e contributi perchè le casse comunali da sole non ce la possono fare”.






Questo è un articolo pubblicato il 24-07-2019 alle 23:43 sul giornale del 25 luglio 2019 - 419 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a92b





logoEV
logoEV