counter

Civitanova: furto aggravato, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale. Arrestato un tunisino 29enne

arresto carabinieri 1' di lettura 24/07/2019 - Nella mattinata di mercoledì, i Carabinieri di Civitanova Marche hanno arrestato M.Z., tunisino del ‘90, senza fissa dimora, clandestino, dopo che lo stesso, alle prime luci dell’alba, a Porto Recanati, aveva sottratto un telefono cellulare da un veicolo lasciato in sosta con le portiere aperte da un trasportatore che stava effettuando delle consegne.

Si era poi diretto indisturbato verso la locale stazione ferroviaria, laddove ha utilizzato un treno marciante verso sud, allo scopo di raggiungere Civitanova Marche.

Ad attenderlo, però, allo scalo ferroviario di destinazione, ha trovato una pattuglia del Radiomobile della Compagnia Carabinieri, allarmata da una segnalazione pervenuta al 112, la quale, una volta individuato e fermato lo straniero, lo ha sottoposto immediatamente a controllo.

Le spiegazioni evasive fornite riguardo al possesso di un secondo cellulare di cui disponeva e la richiesta dei militari di seguirli in caserma per gli accertamenti del caso, hanno messo in agitazione il soggetto, che con mossa repentina, è riuscito a defilarsi dal controllo al fine di sottrarsi allo stesso, dandosi quindi a precipitosa fuga per le vie del centro cittadino.

Grazie al rafforzamento delle pattuglie disposte per il periodo estivo, all’inseguimento si sono poste due gazzelle del Radiomobile, le quali, dopo una rocambolesca ricerca per le vie centrali di Civitanova, sono riuscite tempestivamente a localizzarlo all’interno dell’area portuale, dove hanno proceduto a bloccarlo, nonché, dopo una strenua resistenza opposta al fermo che ha causato il ferimento di due dei Carabinieri intervenuti, a trarlo in arresto per “furto aggravato, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale”.

L’autorità giudiziaria ha disposto per giovedì nei confronti del tunisino un'udienza per direttissima.






Questo è un articolo pubblicato il 24-07-2019 alle 16:09 sul giornale del 25 luglio 2019 - 458 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, arresto, civitanova, furto aggravato, lesioni, resistenza a pubblico ufficiale, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a91v





logoEV
logoEV