counter

Scontrino elettronico: nessuna proroga ma sei mesi senza sanzioni

1' di lettura 29/06/2019 - Non potevano mancare le modifiche in extremis ad uno dei nuovi obblighi del Fisco digitale che partiranno nel 2019. Lo scontrino elettronico che prenderà il via dal 1° luglio per i soggetti con volume d’affari superiore a 400.000 euro non sarà oggetto di proroga, questo è almeno l’orientamento attuale.

Un emendamento al Decreto Crescita rientrato tra le novità del testo della legge di conversione prevede tuttavia sei mesi di moratoria dall’applicazione delle sanzioni. L’invio dei corrispettivi telematici potrà essere effettuato entro il mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione, fermi restando i termini di liquidazione dell’IVA.

Maggiori info su https://www.recasystems.com/decreto-crescita/






Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 29-06-2019 alle 20:14 sul giornale del 01 luglio 2019 - 815 letture

In questo articolo si parla di attualità, pubbliredazionale, re.ca. systems

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a88C





logoEV
logoEV