Alla guida ubriachi: patenti ritirate ad un cuoco 18enne e ad un 52enne di Corinaldo

Carabinieri 1' di lettura 03/06/2019 - Nella notte tra sabato e domenica, altre due persone sono state “pizzicate” alla guida dei rispettivi veicoli dopo che avevano ecceduto con l’alcool.

Si tratta di un 18enne di Senigallia e di uno straniero di 52 anni, residente a Corinaldo. Il primo, che lavora come cuoco in un ristorante della zona, è stato controllato da una pattuglia del Nucleo Radiomobile intorno alle 2 a Senigallia lungo l'Arceviese, alla guida di un ciclomotore Malaguti. Il centauro è stato sottoposto all’accertamento con etilometro risultando positivo con tasso dello 0,96 gr/lt.

Invece, alle 4,15 a Pianello di Ostra, un’altra pattuglia del Nucleo Radiomobile ha fermato ad un posto di controllo una Mercedes classe C. Alla guida il 52enne ha subito manifestato i sintomi dell’abuso etilico. I militari pertanto lo hanno sottoposto al test alcolemico, che è risultato positivo con un tasso dello 0,87 gr/lt.

Ai due è stata ritirata la patente di guida per il provvedimento di sospensione di competenza del Prefetto, mentre i veicoli sono stati affidati ai familiari giunti sul posto. Entrambi sono stati denunciati per il reato di guida sotto l’influenza dell’alcool.






Questo è un articolo pubblicato il 03-06-2019 alle 14:11 sul giornale del 04 giugno 2019 - 892 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, carabinieri, corinaldo, articolo





logoEV