counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Jesi: spacciatore arrestato nuovamente al Vallato, già sottoposto al divieto di entrare in città

1' di lettura
659

Stavolta finisce in carcere, dopo l'arresto dei Carabinieri.

Era già stato arrestato 5 mesi fa per spaccio di sostanze stupefacenti dai Carabinieri di Jesi. Da lì il divieto imposto dal Tribunale di Ancona di non fare rientro nel comune di Jesi.

Malgrado ciò lo straniero è stato nuovamente arrestato dai Carabinieri al Parco del Vallato, mentre tentava invano di continuare a frequentare il parco sperando di passare inosservato agli occhi attenti dell'Aliquota Radiomobile.

Questo non è accaduto perché proprio i militari che lo hanno arrestato la prima volta, hanno continuato ad osservarlo e a segnalare le inadempienze dello straniero.

Ma lo spacciatore da oggi non potrà più girare indisturbato perché per lui è terminata questa tiritera perché il Tribunale di Ancona, valutata la sua condotta omissiva, ha disposto la detenzione in carcere.

I militari, sempre presenti sul territorio e attenti conoscitori della zona, sicuri di rintracciarlo al Parco del Vallato, lo hanno atteso e alla sua vista lo hanno tratto in arresto.

Continueranno incessanti le attività di contrasto dei reati su Jesi da parte dei Carabinieri della Compagnia.



Questo è un articolo pubblicato il 08-05-2019 alle 17:52 sul giornale del 09 maggio 2019 - 659 letture