counter

Giancarli sulle strade ex Anas: "Bene le risorse ma continuerò a vigiliare"

1' di lettura 29/04/2019 - Manutenzione straordinaria delle strade ex Anas, il consigliere regionale, Enzo Giancarli, esprime soddisfazione per i finanziamenti stanziati dalla Regione, ma torna a chiedere che strade come ad esempio l'Arceviese tornino di proprietà statale.

"Sono state destinate risorse importanti – sottolinea –, oltre 5 milioni per l'Arceviese e più di 4 milioni per la 502 Jesi–Cingoli. Interventi e finanziamenti per i quali ringrazio il presidente della Regione, Luca Ceriscioli, e la vice presidente, Anna Casini, che hanno saputo ascoltare le richieste del territorio, partecipando anche a più incontri, come per il caso dell'Arceviese. I lavori – continua Giancarli – interessano la sistemazione della pavimentazione e dei manti, la riqualificazione dei ponti, le barriere di sicurezza, opere urgenti ed importanti sollecitate dalle comunità locali e necessarie all'economia del territorio. Sono molto soddisfatto per questo finanziamento, ma sono comunque determinato a continuare con tenacia la mia azione istituzionale e legislativa per raggiungere l'obiettivo centrale e fondamentale: il passaggio definitivo di queste arterie all'ANAS, in particolare per l'Arceviese che collega Senigallia con Gubbio, quindi le Marche con l'Umbria e che tocca 15 comuni. Il ritorno alla proprietà ANAS – conclude Giancarli – è ciò che serve per garantire investimenti anche in futuro, per tutelare servizi e sicurezza alle popolazioni, per dare certezze alle imprese che operano nel territorio".


   

da Enzo Giancarli
PD




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2019 alle 14:42 sul giornale del 30 aprile 2019 - 630 letture

In questo articolo si parla di regione marche, enzo giancarli, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a6V2





logoEV
logoEV