counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Mondolfo: trentenne tenta di uccidersi tagliandosi la carotide, è grave

1' di lettura
2406

Non si sa ancora cosa ci sia dietro il gesto compiuto dal ragazzo che mercoledì mattina ha cercato di farla finita con un’arma da taglio. L’ha usata per recidersi la carotide.

Il giovane – un 30enne di origini albanesi - si trovava da solo in casa quando ha tentato di togliersi la vita. È successo in un’abitazione tra le campagne di Monteciappellano, nel comune di Mondolfo. Il ragazzo è stato soccorso dai sanitari dell’ospedale regionale di Torrette di Ancona, arrivati in eliambulanza. Le sue condizioni sono gravi, ma il 30enne non dovrebbe essere in pericolo di vita.


Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Facebook Messenger cliccare su m.me/viverefano
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano


Questo è un articolo pubblicato il 27-03-2019 alle 15:52 sul giornale del 28 marzo 2019 - 2406 letture