Concessioni balneari: Minardi, “Sbloccato il rinnovo, la Regione ha inviato ai Comuni gli indirizzi per la proroga fino al 2033"

1' di lettura 19/03/2019 - “Gli imprenditori balneari possono ricominciare ad investire senza la spada di Damocle della scadenza delle concessioni”. Il vicepresidente Renato Claudio Minardi commenta positivamente l'invio ai comuni, da parte della Regione, delle linee guida per il rinnovo delle concessioni balneari.

La notizia è stata formalizzata oggi in Consiglio regionale dall'assessore al turismo Moreno Pieroni che ha confermato la spedizione a 23 Comuni costieri delle indicazioni per applicare la sospensione fino al 2033 della direttiva Bolkestein, così come stabilito dal Governo nell'ultima Finanziaria.

L'intervento regionale era stato sollecitato nei giorni scorsi da una mozione presentata dal Vicepresidente. "La Regione – sottolinea Minardi - ha risposto tempestivamente e gli uffici hanno svolto un buon lavoro, mettendo gli operatori nella condizione di chiedere la proroga senza ostacoli di tipo burocratico e amministrativo. Non saranno necessarie ulteriori documentazioni, sarà sufficiente presentare una semplice domanda di rinnovo. Nonostante l'incertezza sul futuro delle concessioni – prosegue – gli operatori in questi anni hanno continuato ad investire sulle nostre spiagge, assecondando il turista più esigente e promuovendo un’offerta anche a misura di famiglia".

Nel suo intervento in Aula Minardi, dopo aver ringraziato l'assessore, ha posto l'attenzione sui progetti di ampliamento già previsti dai Piani spiaggia. "Preso atto che il rilascio di nuove concessioni balneari ai privati è sospeso in attesa della nuova normativa nazionale che dovrà emanare il Governo – spiega Minardi - , ho chiesto un approfondimento sui progetti di ampliamento delle concessioni previsti nei Piani spiaggia, già approvati dai Comuni e con il nulla-osta della Regione".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2019 alle 17:04 sul giornale del 20 marzo 2019 - 617 letture

In questo articolo si parla di regione marche, consiglio regionale delle marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5v4