counter

Ancona: Rapina esercente. Ladro “salutista” in manette

polizia uscita delle volanti 1' di lettura 23/02/2019 - Rapinatore condannato a 22 mesi e 600 euro di multa.

È stato condannato a 22 mesi con una mula da 600 euro l’uomo che all'imbrunire si è macchiato di rapina. A dare l’allarme al 113 l’esercente riferendo che poco prima presso il suo esercizio commerciale un uomo si era appropriato di alcuni prodotti. Alcune confezioni di integratori alimentari a base di olio di pesce e non solo per poi tentare di uscire senza pagare e nascondendoli sotto la giacca.

All'uscita l'operatore addetto alla sicurezza cercava di fermare l’uomo che, per guadagnare la fuga, lo spintonava minacciandolo pesantemente, mentre dalla giacca uscivano, cadendo, i blister degli integratori, confezioni di cibo per animali e prodotti per l'igiene. Tra i due nasceva una colluttazione, ma arrivata una squadra della Volante, subito il rapinatore veniva fermato. L'uomo, con precedenti di Polizia, veniva portato in Questura ad Ancona e dopo essere stato sottoposto agli accertamenti di rito, veniva arrestato per rapina impropria e posto a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.






Questo è un articolo pubblicato il 23-02-2019 alle 13:13 sul giornale del 25 febbraio 2019 - 471 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a4AV





logoEV
logoEV