counter

Ladri a Esanatoglia scappano verso Fiuminata e vanno sbattere: arrestati a Castelraimondo i tre ladri

carabinieri 1' di lettura 19/12/2018 - Hanno approfittato del buio per rubare in alcune case a Esanatoglia poi si sono dati alla fuga, ma qualcosa è andato storto.

Il tempestivo intervento dei carabinieri infatti ha complicato i piani dei malviventi, che dopo il furto erano scappati a bordo di un'auto rubata precedentemente in Lombardia. I militari subito hanno posizionato vari posti di blocco nell'entroterra e da uno di questi sono passati proprio i furfanti in azione a Esanatoglia. I ladri non si sono fermati e ne è scaturito un inseguimento nella zona di Fiuminata, condizionato dalla neve e dal gelo presente sulle strade. Proprio per questo motivo, probabilmente, gli uomini al volante hanno perso il controllo dell'auto e sono stati costretti a scappare a piedi.

Dopo quasi 24 ore di ricerche, i carabinieri hanno stretto il cerchio intorno ai malviventi e alla fine sono riusciti ad arrestarli a Castelraimondo, nei pressi dello stadio. Si tratta di tre stranieri, acciuffati solo grazie ad una brillante operazione dei militari della Compagnia di Camerino.

I ladri avevano sottratto dalle abitazioni diversi oggetti in oro e circa 1500 euro in contanti. Dopo aver lasciato la vettura incidentata sul posto a Fiuminata, erano stati in grado di rubare un'altra auto nella zona per proseguire la fuga.






Questo è un articolo pubblicato il 19-12-2018 alle 14:33 sul giornale del 20 dicembre 2018 - 997 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, fiuminata, esanatoglia, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a2Fy





logoEV
logoEV