Ancona: Vedono uomo accasciarsi nella fredda notte. Senza tetto salvato dalle Volanti

1' di lettura 28/11/2018 - Li ha benedetti chiamandoli "spiriti benevoli della notte" i poliziotti delle Volanti che sono accorsi in suo aiuto. L'uomo, senza fissa dimora, per scaldarsi aveva alzato un pò il gomito.

Aveva alzato un pò il gomito per scaldarsi dalla notte gelida di ieri, mercoledì 27 dicembre. Ma per sua fortuna a pattugliare le strade anconetane nella città dormiente c'era una Volante di polizia. E' così che nei pressi di via Angelini veniva soccorso un uomo che poco prima si era appoggiato al muro di un'abitazione mentre piano piano si accasciava al suolo, sul marciapiede, per un malore.

I Poliziotti, in un primo momento, hanno pensato di trovarsi di fronte ad un malfattore ma, appena scesi dall'auto di servizio, si sono resi conto che si trattava di un uomo, senza fissa dimora, di origine dominicana, in regola con le norme sul soggiorno che, infreddolito, farfugliava parole sconnesse, in quanto per potersi riscaldare aveva alzato, forse, un pò troppo il gomito.

Gli Agenti dopo essersi avvicinati hanno compreso immediatamente che quell'uomo aveva bisogno solo di essere coperto e riscaldato; così dopo averlo accompagnato in Questura per gli accertamenti, lo hanno rifocillato e affidato ad una struttura dove passare la notte. Un gesto nobile da parte degli uomini diretti da Cinzia Nicolini che non è stato dimenticato dal senza tetto. Infatti l'uomo, prima di entrare nella struttura, ha salutato gli agenti definendoli "spiriti benevoli della notte" e benedicendoli per il resto della loro vita anche se, ha aggiunto, invece dell'orzo caldo avrebbe preferito un buon bicchiere di spumante.






Questo è un articolo pubblicato il 28-11-2018 alle 16:34 sul giornale del 29 novembre 2018 - 611 letture

In questo articolo si parla di cronaca, volante, volanti, polizia di notte, articolo, pantere, Volante di polizia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a1Sc





logoEV