counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > SPETTACOLI
articolo

Paolo Belli a Fano per beneficienza: al teatro la sua ultima commedia musicale. I dettagli sui biglietti

2' di lettura
391

Non solo musica, non solo commedia, non solo spettacolo. L’iniziativa che sta per sbarcare nella Città della Fortuna sarà prima di tutto all’insegna della solidarietà. Paolo Belli sarà presto a Fano con il suo ultimo acclamatissimo lavoro, grazie alla ormai rodata collaborazione tra l’amministrazione comunale e lo stesso artista, noto per la sua presenza ormai decennale a “Ballando con le stelle” - l’apprezzato show di Rai Uno con Milly Carlucci -, ma anche per essere il presidente della Nazionale Italiana Cantanti.

La squadra – composta da numerosi “big” della musica italiana – ha giocato allo stadio Mancini di Fano nell’aprile di due anni fa, sempre per un’iniziativa benefica. Sull’onda lunga di quella partita, Paolo Belli sta per tornare a fare del bene nella nostra città, intrattenendo il pubblico al Teatro della Fortuna con la sua commedia musicale dal titolo “Pur di fare musica”, scritta da Alberto Di Risio. Un appuntamento da segnare sul calendario per il prossimo 15 novembre, con inizio previsto per le ore 21.

Metà del ricavato andrà all’associazione Casa dei Risvegli Luca De Nigris, la parte restante – in pari misura – ad Adamo e Omphalos, due realtà locali molto conosciute e che hanno già beneficiato dei proventi del suddetto match al Mancini. Da qui il segno di una continuità vera e basata sulla voglia di fare del bene, la prova di alcune buone intenzioni che troveranno concretezza attraverso iniziative future non ancora annunciate. Forse, a breve, ci sarà una conferenza stampa sull’argomento in presenza dello stesso Paolo Belli.

I biglietti costano dai 10 ai 15 euro, e sono disponibili anche su Liveticket a questo link. Prevendite già aperte presso il botteghino del Teatro della Fortuna (dal mercoledì al sabato escluso i festivi, dalle 17 30 alle 19 30, mercoledì e sabato anche dalle 10 30 alle 12 30). Sarà possibile acquistare i biglietti anche il giorno stesso dello spettacolo, dalle 10 30 alle 12 30 e dalle 17 30 in poi.





Questo è un articolo pubblicato il 31-10-2018 alle 15:51 sul giornale del 02 novembre 2018 - 391 letture