counter

Urbino, detenzione e spaccio di stupefacenti, arrestati due giovani urbinati

Detenzione e spaccio di stupefacenti, arrestati due giovani urbinati 1' di lettura 29/03/2018 - Tratti in arresto due giovani urbinati, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A mettere in atto l'operazione sono stati gli agenti del Commissariato di Urbino, al termine di una mirata indagine diretta dal Sostituto Procuratore della Repubblica dott.ssa Simonetta Cattani.

In particolare gli agenti, nell’ambito dei controlli mirati al contrasto del traffico di stupefacenti destinati soprattutto ai più giovani delle zone di Urbino, Isola del Piano e Fossombrone, hanno acquisito elementi a carico di un ventitreenne e della sua fidanzata ventiduenne, entrambi urbinati, sospettati di essere al centro di un’attività di spaccio.

Per tale motivo, nella giornata di martedì 27 marzo, i poliziotti, ritenendo che i giovani stessero per movimentare della droga, hanno effettuato una perquisizione presso la loro abitazione rinvenendo 780 grammi di marijuana, già suddivisi in dosi, 3000 euro in contanti ritenuti essere provento dello spaccio, un bilancino di precisione ed altro materiale per il confezionamento.

In conseguenza di ciò, per i due ragazzi è scattato l'arresto, successivamente convalidato dalla competente Autorità Giudiziaria.






Questo è un articolo pubblicato il 29-03-2018 alle 12:44 sul giornale del 30 marzo 2018 - 2979 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, urbino, spaccio, detenzione e spaccio, sostanze stupefacenti, arrestati, articolo, antonio mancino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aS9W