counter

Progetto dedicato alla prevenzione, la valutazione e la sorveglianza degli eventi avversi a vaccini

Vaccini 1' di lettura 27/03/2018 - Il Gruppo Lega regionale Marche continua ad interessarsi dei problemi inerenti i vaccini. Tema molto sentito dal Segretario Nazionale Matteo Salvini il quale ha evidenziato più volte il problema.

Il Carroccio infatti, sostiene con forza che le vaccinazioni debbano avvenire in piena libertà di scelta, e soprattutto sostiene il diritto di conoscenza da parte della popolazione.

Per questo il Gruppo Lega Marche ha presentato una mozione che impegna la giunta ad attivarsi per l’istituzione di un progetto regionale dedicato alla prevenzione, la valutazione e la sorveglianza degli eventi avversi a vaccini.

La proposta è quella di un’anagrafe vaccinale informatizzata, che, però, lasci libera scelta ai genitori.

I vaccini, come tutti i farmaci esistenti, comporta il rischio di reazioni indesiderate che possono produrre, se pur raramente, manifestazioni cliniche più gravi.

Risulterebbe così necessaria un’attenta sorveglianza delle reazioni avverse, con un tempestivo monitoraggio dell’evento osservato e competenze specialistiche per la valutazione.

Il progetto che la Lega Marche propone, ha la prospettiva di costituire un canale regionale di esperti qualificati al fine di potenziare l’attività di informazione, prevenzione e sorveglianza degli eventi correlati alle procedure vaccinali. Dove, cioè, i cittadini e gli stessi operatori dei servizi vaccinali, possano segnalare spontaneamente potenziali segnali di allarme.


   

da Lega Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-03-2018 alle 09:55 sul giornale del 28 marzo 2018 - 451 letture

In questo articolo si parla di politica, marche, lega nord marche, lega nord, vaccini, vaccinazioni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aS5k





logoEV