Arcevia: rapina all'ufficio postale di Piticchio, ferita la direttrice

1' di lettura 01/12/2017 - Due banditi hanno fatto irruzione venerdì mattina poco dopo le 8 nell'ufficio postale di Piticchio di Arcevia.

I due malviventi, nascosti dietro l'edificio vicino, hanno fatto irruzione poco dopo l'apertura. I due erano armati di pistola e coltello e con il volto coperto da un cappuccio. La direttrice, che ha provato a reagire alla rapina, è stata malmenata a calci e pugni.

I malviventi si sono poi allontanati con il bottino, che secondo una prima stima si aggirerrebbe intorno ai 40 mila euro. Dopo una breve fuga a piedi sono poi saliti a bordo dell'auto di un complice, una Fiat Punto, che li attendeva vicino all'ufficio postale.

Immediato l'arrivo dei soccorsi che hanno portato la donna all'ospedale di Senigallia in condizioni non gravi. La direttrice, Mariella Venturi, 49 anni comoiuti proprio il giorno della rapina, è stata dimessa nel pomeriggio. Per lei la prognosi è di venti giorni a seguito delle ecchimosi riportate al volto e all'addome. Indagano i carabinieri di Fabriano, anche attraverso le immagini di videosorveglianza.






Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2017 alle 12:19 sul giornale del 02 dicembre 2017 - 1700 letture

In questo articolo si parla di arcevia, cronaca, vivere senigallia, redazione, piticchio di arcevia, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPup





logoEV