Terremoto: Cantone ad Ancona, subappalti "Ad oggi nessuna anomalia"

1' di lettura 27/10/2017 - "Ad oggi non abbiamo verificato particolari anomalie". E' questo il commento a margine di un convegno ad Ancona giovedì sera del numero uno dell'Anticorruzione, Raffaele Cantone.

"Ad oggi non abbiamo verificato particolari anomalie". E' questo il commento a margine di un convegno al Teatro delle Muse di Ancona giovedì sera del numero uno dell'Anticorruzione, Raffaele Cantone.

"Stiamo lavorando per fare un protocollo con la procura di Ancona e con tutte le procure del distretto per queste informazioni e poichè queste informazioni siano poi utili" spiega ancora Raffaele Cantone che ne è sicuro che chi dà colpa al codice e la ricostruzione post terremoto non l'ha probabilmente letto. "Vanno bene le procedure derogatorie, non siamo contrari al principio, ma devono essere sotto controllo stringente".

Niente mani libere, dunque, soprattutto in un contesto emergenziale come quello del terremoto con la rimozione delle macerie. Anche se come sottolinea questo codice rimane spesso inutilizzato per paura, soprattutto individuale. "C'è il rischio, c'è la paura di essere coinvolti in fatti successivi. Un pò un alibi ed in parte anche una verità. La dimostrazione che non è soltanto un problema di norme [...] ma un problema di scelte individuali"






Questo è un articolo pubblicato il 27-10-2017 alle 18:31 sul giornale del 28 ottobre 2017 - 424 letture

In questo articolo si parla di redazione, ancona, cantone

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aOp6





logoEV
logoEV