counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Pesaro: azzannato da due pitbull in un condominio, rischia mano e avambraccio

1' di lettura
1123

cani|pitbull|

Mercoledì pomeriggio intorno le 18.20 un 59enne è stato aggredito da due cani di razza pitbull, di proprietà di un vicino, all'interno della scala di un condominio alla Celletta. L'uomo è ricoverato all'ospedale di Ancona, rischia mano e avambraccio.

L'uomo stava rientrando a casa quando, aperto il portone di entrata, si è trovato addosso due pitbull, di due e quattro anni, di proprietà di un condomino, che, inferociti, lo hanno azzannato al braccio e al torace.

I due cani non hanno lasciato la presa ed il 59enne ha perso molto sangue tentando di raggiungere il suo portone di casa. Solo l'intervento del proprietario, che stava rientrando nel suo appartamento, ha fatto si che i due pitbull lasciassero il braccio dell'uomo che, chiamati i soccorsi, è stato trasportato immediatamente all'ospedale San Salvatore di Pesaro, poi trasferito al nosocomio di Ancona dove i sanitari tenteranno di salvargli la mano e l'avambraccio con un intervento chirurgico.

Sul posto sono intervenute due ambulanze, i vigili del fuoco e gli agenti della Polizia. Il proprietario verrà sicuramente denunciato per l’omessa custodia dei cani che hanno provocato le lesioni gravi. I due pitbull sono stati sequestrati e trasferiti al canile di Santa Veneranda.



cani|pitbull|

Questo è un articolo pubblicato il 03-08-2017 alle 16:30 sul giornale del 04 agosto 2017 - 1123 letture